Helena Bonham Carter nuda contro la pesca intensiva

442

Non è una novità vedere campagne di sensibilizzazione particolarmente provocatorie volte a stimolare l’opinione pubblica su temi particolarmente scottanti, capita spesso che le star più popolari prestano il proprio corpo per servizi fotografici, calendari o anche semplici manifestazioni per cercare di scatenare reazioni positive.

Questa volta è stata la moglie del regista Tim Burton a prestare la sua fisicità a favore di una campagna di sensibilizzazione contro la pesca intensiva, Helena Bonham Carter ha posato per un servizio fotografico dove la bella e brava attrice abbraccia un tonno di 27 chili, nonostante la sua fobia verso i pesci e le sue difficoltà.download (35)

Nelle foto scattate alla Carter la diva coccola abbracciando un tonno gigante di 27 chili, il servizio fotografico è stato realizzato per la campagna di sensibilizzazione contro la pesca intensiva condotta da Blue Foundation Marine, tra le testimonial anche l’attrice Greta Scacchi.

La stessa attrice ha commentato: “Sono davvero molto fobica riguardo ai pesci così quando Greta mi ha chiesto di essere fotografata nuda con un tonno di 27kg ero più preoccupato di toccarlo che di spogliarmi. Detto questo, ho superato i miei timori e alla fine eravamo davvero legati. Noi tutti abbiamo la responsabilità di cercare di restituire il nostro mondo alla generazione successiva, nello stato in cui lo abbiamo ereditato, non peggio”.

Condividi