Htc One M9: Caratteristiche tecniche e Recensione

345

E l’ultimo esponente di una famiglia nata nel 2013 con la presentazione dell’Htc One M7; il punto fermo che caratterizza tutti i modelli è il telaio monoscocca in alluminio. Nel caso dell’One M9 ci troviamo di fronte a una eccellente costruzione, con un feeling unico che solo il metallo può dare. Bello esteticamente e piacevole da maneggiare, è anche molto robusto e per nulla soggetto a flessioni.

In pratica non ha eguali sul mercato; il rovescio della medaglia è che la batteria non è sostituibile. Il retro è curvo per offrire una presa migliore e la fotocamera è a filo. Le dimensioni sono paragonabili a quelle dell’M8; non è esattamente un peso piuma con 157 grammi, giusto due grammi in meno rispetto al precedente modello. Anche il display non varia di molto: si tratta di un 5 pollici con lacollaudata tecnologia Super Lcd 3 e con risoluzione di 1.920 x 1.080 pixel. Esibisce colori realistici e neri profondi, ha una buona luminosità ed è ben contrastato. Anche gli angoli di visione sono elevati e non fanno rimpiangere uno schermo Ips.

All’interno troviamo un processore Qualcomm Snapdragon 810, uno dei più potenti in assoluto disponibili oggi, dotato di otto core e di 3 GB di memoria Ram integrati. Ci sono quattro core Cortex-A53 a 1,5 GHz a basso consumo più quattro Cortex A-57 a 2 GHz; le prestazioni misurate sono molto elevate, in alcuni casi superiori a quelle registrate dal Samsung Galaxy S6. Il telaio in alluminio sembra dissipare bene il calore prodotto, che al tatto non è mai fastidioso. È chiaramente avvertibile durante i videogiochi 3D complessi, ma non disturba più di tanto. Proprio con i videogiochi questo smartphone sembra dare il meglio di sé, grazie alla potenza della nuova Gpu Adreno 430, ben evidenziata anche dai risultati dei test specifici per la grafica 3D.

La fotocamera è probabilmente il punto di maggior rottura rispetto all’One M8. Al posto della particolare tecnologia Ultrapixel, qui troviamo un classico sensore da ben 20 Mpixel. I risultati comunque sono buoni ma non quanto ci aspettavamo, in particolare a carico della nitidezza e in condizioni di scarsa luce ambiente.

La tecnologia Ultrapixel resta per la fotocamera frontale; da segnalare infine l’app della fotocamera molto completa, ricca di impostazioni manuali e veloce nella messa a fuoco. Un altro particolare da segnalare è l’ottima resa audio dei due speaker stereo. La qualità è evidentemente superiore rispetto a quella degli altri concorrenti, anche per quanto riguarda il massimo volume raggiungibile senza distorsioni. Forse i bassi peccano un po’, ma nel complesso ci troviamo di fronte a un sottosistema audio indiscutibilmente valido.

Per quanto riguarda il software, ad Android 5.0.2 è stata abbinata la versione 7 dell’interfaccia Htc Sense, ulteriormente raffinata e molto reattiva nell’utilizzo anche paragonata a quella standard di Android 5. Tutto si muove con la massima fluidità e in più offre delle possibilità di personalizzazione molto profonde.

Il nuovo gestore di temi permette di crearne di nuovi intervenendo sui più piccoli aspetti, oppure di scaricarne altri preconfezionati e messi a disposizione  dalla comunità di utenti. Anche la barra con i pulsanti è modificabile a piacere. Ritroviamo poi le gesture complesse che permettono di interagire col telefono, una home page personalizzabile a seconda che ci si trovi a casa o al lavoro, le notizie accessibili scorrendo il display, una modalità bambino e le app particolarmente evolute come il memo e il calendario.

Il telecomando può giovare del sensore a infrarossi, presente insieme a Nfc, radio Fm, Bluetooth 4.1 e ovviamente rete Wi-Fi 802.11ac. Lo storage integrato è di 32 Gbyte, espandibili tramite scheda micro Sd. La batteria  è da 2.840 mAh e deve fare i conti con un processore molto potente, anche se profondamente ottimizzato per quanto riguarda i consumi rispetto al precedente Snapdragon 801. Si riesce tranquillamente a chiudere la giornata con una singola carica, nei casi migliori si può arrivare senza problemi a 13-15 ore. In caso di necessità si può attivare la modalità Ultra Risparmio Energetico che disattiva tutte le funzioni non essenziali e consente di prolungare per qualche ora ancora la durata della batteria.

Display: 5,0″ Super Lcd31.920×1.080 Cpu: Qualcomm Snapdragon 810, octa core 2 GHz Memoria (Gbyte): 3 Storage interno (Gbyte): 32 Slot di espansione: micro Sd fino a 128 GB Fotocamera post.: 20 Mpixel, dual flash Fotocamera ant.: 4 Mpixel Apparato radio: 4G Lte Cat6 / 3G Hspa 42-21 Mbps Connettività: WI-FI 802.11ac, Bluetooth 4.1, Nfc, Ir, Micro Usb 2.0 Sensori: Accelerometro, giroscopio, prossimità, bussola Gps integrato: Sì Radio Fm: Sì Batteria (mAh): 2.840 Dimensioni (mm): 144,6×69,7×9,6 Peso (g): 157 Sistema operativo: Android 5.0.2

Condividi