Arriva il live streaming Periscope

274

L’app di Twitter per il live streaming Periscope è stata lanciata  e si gode le coccole dei fan superando per link alle dirette la rivale Meerkat, più datata di un mese. Il contatore online di Topsy, già nel weekend d’esordio i link alle dirette su Periscope hanno sfiorato quota 100mila, con un picco sabato con 51mila, segnando un netto sorpasso dei tweet con link a dirette su Meerkat. “Siamo entusiasti dell’accoglienza che Periscope ha ricevuto”, Salvatore Ippolito, country manager di Twitter Italia, “quello che si può già notare, a una settimana dal lancio, è che l’utenza è davvero molto eterogenea e creativa. Periscope in questo senso è molto simile a Twitter. È Twitter, in video: live, conversazionale e pubblico”.

thumb

In Italia l’accoglienza è stata fantastica come i due testimonial Fiorello e Jovanotti tra i cosiddetti “early adopters” e con numerosi collegamenti, dalle redazioni giornalistiche alle radio, ai partiti (l’intervento di Renzi alla direzione Pd di lunedì è andato in onda anche su Periscope). I primi traguardi, come la cantante Lidia Schillaci che con i suoi live è stata notata anche da Mashable. Il fenomeno ha tutte le potenzialità per non restare una moda del momento. Convinttissimo Mario Morcellini, pro-rettore alla Comunicazione dell’Università La Sapienza, secondo il quale “se la tv era considerata una finestra sul mondo, con Periscope è come avere le pareti della propria vita in trasparenza”. Tantissimi gli utenti che utilizzano , così come tanti che sono ancora in attesa perché la app, acquisita dal social network Twitter, è disponibile solo per i dispositivi iOS, proprio gli utenti Android reclamano la compatibilità con il proprio sistema operativo.

Condividi