Veg-insalata con cavolfiore

1556

Il cavolfiore è ricco di sali minerali: calcio, fosforo, potassio, zinco e rame, di vitamina A, vitamina C, vitamina K e vitamine B1 B2  B3 B9 e PP, inoltre contiene antiossidanti, acido folico ed aminoacidi, principi antinfiammatori ed antibatterici

cavolfore-vitamineSfruttiamo al meglio le proprietà di questo buonissimo ortaggio, evitiamo le lunghe cotture in acqua, mangiamolo cotto al vapore o crudo. Si può recuperare l’acqua di cottura del cavolfiore e sfruttarla per realizzare una zuppa, ma soprattutto consumiamolo d’inverno, la sua stagione. Una preparazione versatile, ottimo come contorno o antipasto alternativo. Il cavolfiore si presta a preparazioni sempre diverse e originali, giochiamo con gli accostamenti per creare piatti sfiziosi.

 

Ingredienti:

1 cavolfiore di medie dimensioni
10 olive taggiasche
un cm. circa di zenzero fresco
poco succo di limone
semi di coriandolo in polvere
sale, olio extravergine d’oliva
prezzemolo fresco tritato

 Procedimento:

Cuocere il cavolfiore a vapore tenendolo al dente, è importante che sia ancora croccante. Se lo si desidera si può lasciare crudo, dipende dalla qualità del cavolfiore.
In un piccolo robot inserire lo zenzero, il succo del limone (pochissimo) il coriandolo in polvere, il sale e l’olio extravergine d’oliva. Aggiungere poca acqua e tritare il tutto. Emulsionare con cura: si deve ottenere una cremina densa.
Ridurre il cavolfiore a piccole cimette, unire le olive tagliate a piccoli pezzi condire con l’emulsione, completare con abbondante prezzemolo tritato.
Ritirare il tutto in un contenitore a chiusura ermetica e conservare il frigorifero.
Consiglio di prepararlo con diverse ore di anticipo, anche il giorno prima, in questo modo si insaporisce perfettamente.
Prima di servire scaldare leggermente (anche a bagnomaria).

Provatelo, un alternativa sfiziosa.

Prova un’altra gustosa insalata vegan con maionese.

Condividi