Invenzione del Cellulare: il cellulare compie 40 anni

899

Invenzione del Cellulare- Sono passati ben 40 anni da quando è stato inventato il cellulare e il 3 Aprile si “festeggia il suo Compleanno”


Il cellulare è un must degli ultimi 15 anni, se prima era un lusso di pochi oggi è alla portata di tutti e ben pochi riescono a farne a meno, tutti ne possiedono almeno uno, anche i più piccoli.

Il 3 Aprile il cellulare compie 40 anni e sembra non invecchiare mai, ogni anno vengono prodotti telefoni nuovi con varie implementazioni tecnologiche che soddisfano le esigenze di consumatori sempre più assetati di novità.

Ma chi è stato il Padre dell’Invenzione del Cellulare?

Cooper e i suoi Collaboratori sono stati gli inventori di un prodotto che in pochi anni si è piazziato prepotentemente sul mercato, il brevetto del “Radio Telephone System” è stato registrato il 17 Ottobre del 1973.

Forse potrebbe interessarti: Chi ha inventato il primo Preservativo della Storia?
La prima telefonata è stata fatta a New York il 3 Aprile del 1973, per chi non sapeva cosa fosse quell’arnese che pesava quasi 1 kilo e mezzo si sarebbe potuto pensare ad un pazzo che parlava da solo all’angolo di una strada, in realtà gli spettatori attoniti non sapevano che avrebbero avuto la fortuna di assistere alla prima chiamata effettuata da un cellulare della storia dell’umanità.

Il Dyna-Tac, questo il nome del primo telefono, non solo pesava più di un kilo ma aveva un’autonomia di mezzora e una batteria con un tempo di ricarica di 10 ore circa. 

Che dire? Buon Compleanno Cellulare!

Condividi