Isis, è falso il video delle decapitazione dei 21 egiziani copti

254

Il video girato dall’Isis sull’uccisione di ventuno uomini egeziani decapitati solo per il fatto di essere dei Cristiani, sembrerebbe un video montaggio falsificato. I servizi segreti americani hanno sottoposto il video agli esperti della Fox News, i risultati di questa ricerca evidenziano che la decapitazione di massa e quindi il video, non sia stato girato nella costiera di Tripoli, ma più precisamente a Sirte una della tante città tenute sotto asseio dai terroristi dell’Isis.

La Fox News fa notare che cè molto squilibrio di statura tra gli uomini in nero dell’Isis e i poveri Cristiani Copti. Infatti i terroristi islamici a confronto delle vittime, nel video sembrano dei giganti.1424031451-1424031295-1

Un’altro fattore da non sottovalutare, e che ha lasciato dobbiosi gli esperti di Fox News, sono il suono delle onde che arrivano ad infrangersi sulla costiera, per non parlare poi del mare colorato di rosso dal sangue dei decapitati, infatti gli esperti della Fox News, credo che non possa accadere una cosa simile.

Condividi