Kate Middleton sfida Elisabetta: Basta con le tate, farà la mamma a tempo pieno

590

Anche questa volta le cose dovrebbero andare nello stesso modo. Il parto avverrà nell’ospedale londinese di St. Mary dove, oltre a George, sono nati anche William e Harry. Poi tutta la famiglia dovrebbe partire per la casa di Kate e restare lì, per superare con tranquillità i delicati momenti del puerperio. Tutto all’insegna della normalità. Una qualità che i sudditi di sua maestà sembrano apprezzare ogni giorno di più. Perché in Kate vedono un’amica che è riuscita a realizzare i propri sogni: una ragazza che non ha origini nobili ma che ha sposato un principe. Inoltre si veste con abiti poco costosi e non ha atteggiamenti austeri, proprio per far notare la sua vicinanza alla gente. Infine, proprio come la suocera Lady Diana, scomparsa nel 1997 a Parigi, si dedica al volontariato. Aspetti che, mentre accendono il sorriso del popolo britannico, sembrano innervosire Elisabetta. Perché forse la regina in lei vede una minaccia. Ignorando l’etichetta reale, infatti, Kate potrebbe far colare a picco la sua popolarità di sovrana e obbligarla a prendere una decisione cui lei sfugge da sempre: lasciare il trono a William, anziché a suo figlio Carlo. Un annuncio che il regno attende già da qualche anno; soprattutto dal 2011, quando i duchi di Cambridge convolarono a nozze riaccendendo negli inglesi l’amore un po’ sopito per la monarchia. Le prospettive di veder seduto sul trono il principe Carlo, ma soprattutto la sua consorte Camilla, non avevano fatto impazzire di gioia nessuno. A cominciare dalla stessa regina che, malgrado sia vicina ai novantanni, sembra decisa a non voler mollare lo scettro. Il motivo? Sarebbe la sua scarsa fiducia nel figlio, unita allo scarso consenso che Carlo riscuote tra i sudditi.

Sta rafforzando il suo potere

In teoria è una condizione ideale per spianare la strada al giovane William che, invece, è amatissimo: vuoi per la sua somiglianza con la madre, vuoi per merito della moglie. Grazie alla Middleton, infatti, adesso lui non è più visto solo come un figlio da proteggere, ma anche come un affettuoso padre di famiglia, pronto a prendersi cura dei suoi bambini e della sua nazione. E così, seguendo la strada della normalità, l’ex ragazza di campagna sta rafforzando il suo potere all’interno di una delle famiglie reali più ammirate al mondo. E con la sua scelta di comportarsi da mamma moderna, che cambia i pannolini e prepara le pappe ai figli, guadagnerà nuovi consensi.

Coloro che lavorano tutto il giorno, e devono anche pensare alla casa, difficilmente si identificano con chi è circondato da camerieri e baby sitter.

Ma la regina non molla e rincara la dose: ha messo un annuncio per cercare un nuovo autista, lusso che in pochi si possono permettere. Nella guerra della corona ora si a-spetta la contromossa di Kate. Magari è già pronta a comprarsi una bicicletta per spostarsi nella trafficatissima Londra. Chi la spunterà tra le due?