La Grecia dice NO all’Unione Europea

262

Da qualche settimana L’Unione Europea aveva lanciato un ultimatum alla Grecia, era stato richiesto ad Atene di terminare il programma di salvataggio, la nazione ha risposto No all’Ultimatum. Dopo una riunione dell’eurogruppo Greco è arrivato un secco No in merito alla proposta di accordo presentate da parte dell’UE.
La Grecia ha tempo fino a giovedì per decidere se estendere il programma di salvataggio, in questo modo sarà possibile rivedere tutte le future direttive, secondo il Presidente, l’estensione è l’unica strada da seguire. Secondo le indiscrezioni, già prima dell’esito si parlava di una possibile bocciatura, nonostante si parlasse di una valida intenzione di concludere con successo il lavoro.

1dd81d3292db4b076e0f6a7067001a2a-032-kZMB-U430606640669089BI-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443
Ovviamente il rilascio dei fondi da parte dell’FMI può avvenire solo tramite il completamento positivo della review dell’applicazione del programma, se tutto questo non dovesse succedere non ci sarà nessun piano per la Grecia. La Nazione è messa sotto stress anche dalla Germania, infatti anche la Merkel, ha sollecitato Atene a portare avanti il piano, oppure a comunicare le sue intenzioni.
Se la Grecia non vuole un programma da seguire, non esistono nemmeno delle alternative, per il momento le borse europee hanno chiuso in attesa delle scelta dell’Eurogruppo. Questa sarà la volta buona che una nazione, ormai considerata senza speranza uscirà definitivamente dall’Unione Europea?

Condividi