La pasta senza glutine con farina di fagiolo e appassionati dei primi piatti

1099

Fino ad ora avete fatto a meno della pasta, perché non integrata nel menù dei celiaci? Ebbene ci sono delle ottime sorprese per voi, infatti è finalmente disponibile la pasta senza glutine. Un prodotto che verrà sicuramente apprezzato da tutti i celiaci, che porterà non solo il gusto del primo piatto sulle tavole degli italiani ma offrirà anche un buon risultato in termini di calorie.
Un nuovo tipo di pasta che non contiene alcuna traccia di glutine e può essere consumata anche dalle persone che amano i primi e devono cercare di stare attenti alle calorie. Il vantaggio della pasta senza glutine? Non fa ingrassare e la notizia è stata rilasciata da parte dell’Università Cattolica di Piacenza, i ricercatori che hanno sperimentato questo nuovo alimento, sono pronti a confermare che ha lo stesso sapore della variante normale, non fa ingrassare e non scuoce.

Pasta-senza-glutine-un-sogno-che-si-avvera
Cosa desiderare di meglio? Anche se viene lasciata nella pentola per dimenticanza, questo tipo di pasta non subirà la cottura estrema che la farà somigliare a colla. Una notizia gioiosa che porterà tanta felicità nel cuore delle persone che amano la pasta, finalmente non entra più nei cibi “odiati” dai dietologi, con la pasta senza glutine tutti i problemi saranno risolti.
Come viene creata? Si ricava da una farina particolare che viene prodotto grazie a diverse varietà di fagiolo e risulta per fetta nella classica dieta mediterranea. Durante il primo periodo di sperimentazione, sarà complesso trovarla ma vedrete che nel giro di qualche mese, tutti i negozi inizieranno a metterla in commercio.

Condividi