La proposta choc del sindaco: “Tassare i gay per aiutare le famiglie”

166

ALBETTONE. «Vedrei bene una tassa sugli omosessuali, in quanto non potendo procreare non faranno figli eallora mi chiedo: Chi porterà avanti la nazione?». È l’ultima uscita di Joe Formaggio, sindaco di Albettone, intervistato nel corso dell’ultima puntata di “In Onda”, su La7.

Formaggio è già noto per dichiarazioni ed iniziative plateali, dal vanto di dormire «con il fucile sotto al cuscino», ai cartelli di divieto “ai nomadi” istallati sul territorio comunale.

LA REPLICA. Pronta la replica del presidente di Arcigay Mattia Stella: «Se dovessimo seguire la logica di Formaggio dovremmo multare anche tutte le famiglie eterosessuali senza figli, i sacredoti, le suore e così via.

In realtà le persone omosessuali contribuiscono alla crescita economica del nostro paese tanto quanto qualsiasi altro cittadino. Se potessimo, anzi, multare certi sindaci per ogni stupidaggine che dicono probabilmente avremmo un Pil pari a quello di Cina e India».

Condividi