Legge Stabilità 2014 Tasse e Detrazioni sulla casa

1177

Tasse e Detrazioni sulla casa nella Legge di Stabilità

Tasse e Detrazioni sulla casa nella Legge di Stabilità– Stanotte è passato il ddl Stabilità che,con il maxi emendamento contiene  la riformulazione di alcune tassazioni tra cui quella sugli immobili e le varie agevolazioni.


Tasse sulla Casa-via la Trise, arriva la Iuc (imposta unica comunale). Avrà tre componenti: rimane l’Imu ma non sulla prima casa, ci sara’ la Tari sulla raccolta dei rifiuti e la Tasi sui servizi indivisibili. Sara’ esentata la prima casa, ad esclusione delle case di lusso e l’aliquota massima sara’ del 10,6 per mille.
Inoltre vengono stanziati 500 milioni di euro in più all’anno a favore dei Comuni (la dote sale a 1,5 miliardi) da destinare alle detrazioni per le famiglie con redditi bassi. Con tale cifra si da la possibilità di ottenere un effetto analogo a quello del 2012 quando la detrazione base era 200 euro e si aggiungevano 50 euro a figlio. E a questo si aggiunge il Reddito Minimo di Inserimento.

Bonus energia e ristrutturazione– Nessuna modifica alla norma che ha prorogato per il 2014 gli sgravi fiscali Irpef per i lavori di ristrutturazione edilizia e di efficeintamento energetico rispettivamente al 50% e al 65%. Per i condomini invece le spese sostenute fino al 30 giugno 2015 saranno detraibili al 65%, mentre quelle effettuate fino al 30 giugno 2016 usufruiranno del bonus al 50%.

Messa in sicurezza per le zone sismiche-gli interventi per la messa in sicurezza degli edifici che si trovano nelle zone ad alto rischio sismico continueranno a usufruiranno del 65% fino al 31 dicembre 2014, dai 1 gennaio 2015 al 31 dicembre l’agevolazione sarà del 50%.
Tutto sulla Legge di Stabilità

Condividi