L’Italia è uscita dalla regressione, parola del Ministro Padoan

244

L’Italia forse sta per uscire dalla crisi che purtroppo ormai da parecchio tempo sta tormentando gli italiani ormai stremati. L’annuncio è stato dato dal Ministro Pier Carlo Padoan il quale nella giornata di ieri ha dichiarato che l‘Italia è fuori dalla recessione. “Il nostro paese ha rafforzato la sua credibilità in ambito europeo e con il Def 2015 il governo agirà per sostenere la ripresa senza aumentare le tasse. Questo Def conferma il netto cambio di marcia del paese e una politica di crescita sostenuta nel corso del triennio” questo quanto dichiarato dal Ministro sentito dalle commissioni Bilancio di Camera e Senato sul Documento economico e finanziario.

«Il contesto più favorevole consente una ripresa più rapida e una crescita maggiore di quanto previsto», ha anche affermato il Ministro che ha anche aggiunto” Quelle del Def sono previsioni prudenziali e l’azione del governo è rafforzata non certo indebolita dalla finestra di opportunità che va capitalizzata nel lungo periodo». Segnali incoraggianti dunque per i prossimi mesi nel corso dei quali ad esempio è prevista una crescita del Pil dello 0,7% nel corso del 2015 e poi dell’1,4% e dell’1,5% per il prossimo anno. Poi il Ministro riferendosi al parziale scostamento italiano dal raggiungimento dell’Mto ovvero l’obiettivo di medio termine ha dichiarato:«Sono fiducioso della positiva accoglienza per la clausola di flessibilità da parte della Commissione Ue e del Consiglio». “La pressione fiscale attesa al 2019, sarà quella del 2011, mentre il debito pubblico dovrebbe attestarsi al 130,7% il prossimo anno e scendere nel 2018 al 123,4%”, ha dichiarato Padoan. 

Condividi