Madonna, la caduta di Miss Ciccone accende polemiche sul web

441

Quando cadono i potenti, la gente comune gode. Sarà per questo che mezzo mondo ha deriso la caduta della regina del pop, e no, non è una caduta metaforica. Madonna, durante la sua esibizione agli ultimi British Music Awards, mentre cantava il suo nuovo singolo Livingfor love, è scivolata rovinosamente da un gradino (procurandosi un colpo di frusta). Colpa del mantello di Armani troppo stretto, ha spiegato lei su Twitter. Colpa, forse, anche di un ballerino che involontariamente Tha fatta cadere (e sulla cui sorte ora in molti si interrogano preoccupati). Fatto sta che la débàcle è entrata nel libro nero dello showbusiness e soprattutto ha scatenato il web. La più divertente tra le decine di parodie apparse in rete? Quella che vede la povera Miss Ciccone, con l’occhio nero, seduta su un montascale. Già, perché un ruzzolone può capitare a tutti. Ma la regina del pop ha 56 anni, e deve affrontare un’orda di venti-trentenni che scalpitano per sedersi al suo trono (vedi alla voce Kate Perry, Lady Gaga, Rihanna, Beyoncé). Siamo sicuri che continuare a esibirsi seminuda in show acrobatici sia il metodo migliore per non farsi scavalcare? «Madonna ha un problema tremendo: il tempo passa anche per lei ma non riesce a farsene una ragione», commenta Giusi Ferrè, giornalista esperta di costume. «Continua a vestire e a comportarsi come ai tempi di Cercasi Susan disperatamente. Ma non ha più ventanni e deve evolversi».Cattura

Pensate a come si è presentata agli ultimi Grammy Awards, con un completino tra il fetish e il sadomaso, che le lasciava scoperto il fondoschiena. «Vuole presentarsi a tutti i costi come una dea del sesso», commenta la Ferrè. «La sua ossessione è farci vedere che le sue gambe, i suoi glutei, il suo seno sono ancora tonici. Il guaio è che sta diventando patetica».

Perfino sui social network, «zia» Madonna combina pasticci. Ecco cos’è successo: sulla copertina del suo nuovo disco Rebel heart, in uscita il 9 marzo. Madonna si è fatta ritrarre con dei lacci di cuoio sul viso (più abbondanti dosi di Photoshop). E così per promuoverlo la diva ha messo sul suo profilo Instagram le foto modificate di Mandela e Martin Luther King con i lacci sulla faccia. Risultato: è stata travolta dalle critiche. E ha dovuto giustificarsi: «Non mi sto paragonando a nessuno. Volevo solo fare un omaggio a questi cuori ribelli». Insomma, la non più verde età viene tradita anche dalla maldestria con cui si muove sul web. «Non dico che Madonna deve iniziare a fare la signora, perché non lo è mai stata e non lo sarà mai», conclude Giusi Ferrè. «Ma deve accettare se stessa e la sua età, e lì probabilmente la ka-bala non basta. E deve poi trovare un modo più sobrio per proporsi al pubblico. Altrimenti la prossima volta che farà una spaccata sul palco, rischia di finire al Pronto Soccorso».Qualcuno provocatoriamente sostiene che per lei è scoccata l’ora della pensione. Lei non ci sta, lancia il nuovo disco e l’8 marzo sarà ospite a Che tempo che fa di Fabio Fazio. Tremiamo al pensiero di come andrà vestita.

Condividi