Marco Baldini: La sua ex moglie è il suo ultimo appiglio

4977

Nel 2011 ha lasciato la moglie Stefania. «Non ” olevo rovinarle la vita», aveva raccontato la storica (ex) spalla di Fiorello, in passato caduto nel tunnel del gioco d’azzardo e soffocato dai debiti. Ma come si vede in queste immagini esclusive, Baldini non riesce a starle lontano: insieme a Roma, tra loro la tensione è evidente. Ma dopo poco, l’affetto che li lega prevale su tutto e Marco e Stefania passeggiano abbracciati. Per lui, lei è ancora il punto di riferimento più importante, E per lei va avanti: «Ho tentato di uccidermi. Ma ora voglio mettermi a posto con lei, ha problemi economici per colpa mia».

Lui è (stato) la celebre spalla di Fiorello. Lei è la “sua” spalla, il suo sostegno nei momenti belli e in quelli più delicati. E questo, per Marco Baldini, è ancora un momento delicato: «Non gioco più dal 2008. Ho pagato quasi 5 milioni di debiti in 11 anni. Ma i debiti aumentano se non lavori», aveva raccontato poco tempo fa.

Oggi Marco si sfoga su Facebook -“Non parlerò del mio inferno personale ormai diventato insostenibile, perché non voglio essere patetico”- e accanto a lui c’è sempre lei, l’ex moglie Stefania. Si sono separati 4 anni fa, ma l’affetto che li lega sembra reggere a tutto, anche ai “contraccolpi” raccontati da Baldini. In queste immagini esclusive, Marco e Stefania passeggiano insieme per Roma, ma i volti sono tesi. A un certo punto, la discussione pare farsi più accesa. Ma dura un attimo: con tenerezza, e con ima dolce carezza, Marco mette fine alla discussione. In un attimo tutto sembra passato.

E se i volti sono ancora un po’ scuri le mani si cercano e si trovano e la passeggiata prosegue così, con Marco e Stefania molto vicini, abbracciati. «L’ho lasciata perché non volevo rovinarle la vita», aveva detto Baldini qualche tempo fa. E Stefania, nel momento peggiore per Marco, quando lui aveva lasciato Fuori Programma su Radio 1 Rai, che conduceva assieme a Fiorello, si era sfogata: «Quanta ipocrisia! Molti hanno detto “mi dispiace” e poi sono spariti».

Pochi gli amici rimasti vicini a Baldini: “Gli amici diventano boia indifferenti”, ha scritto lui sui social pochi giorni fa. Poi ha raccontato: «Un anno fa volevo farla finita. Ho preso un tubo e l’ho collegato allo scappamento della macchina. Mentre ero lì e stavo chiudendo il finestrino col nastro isolante, mi ha colpito in faccia un barbone che voleva rapinarmi. In pratica mi ha salvato». Oggi le difficoltà per Baldini proseguono: «Non ho soldi. Sono in uno stato di indigenza». Gli resta Stefania. «Ho ancora 500mila euro di debiti. Ma non per il gioco, il mio problema è che nessuno mi crede più. Ma se metto a posto Stefania che ha problemi economici per causa mia, me ne vado dall’Italia».

Condividi