Marijuana per curare il Figlio affetto da Leucemia: arrestato

741
marijuana-leucemia

Marijuana Leucemia- Fare soldi con la Marijuana per curare il figlio malato di Leucemia.


Un ex magazziniere di 34 anni, vedovo, si era licenziato tempo fa per assistere il figlio gravemente malato, ma per continuare a garantirgli le cure necessarie ha scelto la via più rischiosa e illegale: coltivare e vendere Marijuana.
Non si trattava di qualche piantina ma di 241 esemplari per l’esattezza, fatti crescere all’interno di un appartamento in via Giambellino 138.

Una serra in piena regola, con strumenti studiati per garantire alle piante un ottimo accrescimento, nella serra creata l’uomo aveva inserito anche lampade speciali che costavano all’uomo circa 800 euro di elettricità ogni due mesi.

Ma tutte queste piante emanavano un fortissimo odore, che ha destato i sospetti della polizia, che in casa ha trovato non solo le piante in crescita, ma anche 6000 semi da piantare, 700 grammi di erba pronta per essere messa in vendita.
L’intera serra, secondo gli investigatori, è costata migliaia di euro, e l’attività era stata messa in piedi da circa un anno.

Condividi