Massimiliano Rosolino e Natalia Titova, matrimonio doppio tra Roma e Mosca

531

Dopo otto anni d’amore il nuotatore Massimiliano Rosolino e la ballerina Natalia Titova, la coppia trafitta dalla freccia di Cupido a Ballando con le stelle 3, convolano a nozze. La decisione, dopo un lungo tira e molla, tra conferme e rinvii, è arrivata in occasione del battesimo della secondogenita della coppia, Vittoria Sidney, nella Chiesa di Santa Lucia a Roma. È proprio sull’altare infatti che il parroco don Antonio è riuscito a strappare a Max la promessa: «Ci ha fatti impegnare ufficialmente. Io e Natalia ci siamo guardati. Lei sorrideva, io anche», ha raccontato il campione olimpico. Spiegando subito dopo: «Quando metti su famiglia ti consideri già vincolato alla donna che hai scelto come madre dei tuoi figli. E quindi posticipi, ci pensi ma poi glissi, scherzi, fantastichi e archivi l’argomento. Non è mancanza di volontà, è solo una lieve forma di pigrizia che ti assale: il pensiero di mettere in moto la macchina organizzativa».natalia-titova-massimiliano-rosolino

Dunque il matrimonio s’ha da fare e la data è fissata a giugno, con doppio appuntamento prima nel nostro Paese, poi in Russia. Forse anche per accontentare i gusti di lui, visto che ha dichiarato di preferire «un doppio matrimonio con tantissimi invitati sia a Mosca sia in Italia, mentre lei preferisce una cerimonia più intima». Insomma non c’è dubbio: Massimiliano e Natalia sono una coppia affiatatissima che, già unita dall’amore per le figlie Sofia Nicole, e Vittoria Sidney, sta per promettersi amore eterno davanti a Dio.

Eppure erano in pochi a scommettere sui due quando, nel 2006, si sono innamorati a Ballando. Lei, insegnante esigente e rigorosa, forse anche alla luce delle sue origini russe; lui concorrente affabile e solare, sembravano molto diversi. Invece a otto anni di distanza Massimiliano eNatalia sono più uniti che mai: «Di lui mi affascina la voglia di fare, è un entusiasta», dice Natalia.

La notizia delle imminenti nozze mette a tacere una volta per tutte le voci su un loro presunta crisi: la famigerata crisi del settimo anno. Qualche mese fa infatti si era parlato di un tradimento di Rosolino, avvistato in discoteca con una misteriosa brunetta. Invece, in barba ai pettegolezzi, la bella famiglia sembra sprigionare armonia e serenità. E chissà che poi, dopo il grande passo non arrivi anche un bel fratellino per le sue bambine: del resto Massimiliano non ha mai nascosto il desiderio di avere un maschietto.

Condividi