Matrimonio con lo Sponsor, ecco Elena e Andrea

2178

Matrimonio con Lo Sponsor, ecco Elena e Andrea.


Ciao Elena, ciao Andrea prima di tutto raccontateci qualcosa di voi, come vi siete conosciuti, cosa fate nelle vita e da quanto tempo state insieme?
– Ciao, la nostra storia è iniziata in un Centro Commerciale a Cagliari quasi tre anni fa. Elena lavorava lì in un bar ed Andrea dopo essere stato trasferito in Sardegna per lavoro ha cominciato a frequentare quel bar dopo il lavoro per bere un ottimo caffè, ovviamente fatto da lei. Dopo tanti caffè abbiamo iniziato a sentirci e una bella sera d’estate, il 10 Giugno 2010, siamo usciti insieme per la prima volta e non ci siamo lasciati più.
Elena di Oristano e Andrea di Melendugno (Lecce). Sembra strano ma le nostre vite si sono incrociate proprio a Cagliari.

Quando avete deciso di sposarvi? Come è stata la proposta di matrimonio?
– La vigilia di Natale scorso, durante lo scambio dei regali, Andrea ha lasciato per ultimo il regalo per Elena e quando lei lo ha scartato, ha trovato una piccola scatolina con dentro un anello. La proposta di matrimonio è avvenuta in quel momento davanti ai rispettivi genitori, un po’ alla vecchia maniera!!! Lei nell’imbarazzo totale non ha esitato a dire di si!

Sposarsi con lo Sponsor, spiegate alle nostre lettrici cosa significa?
– Il matrimonio con lo sponsor o wedding sponsorship consiste in uno scambio tra gli sposi e le aziende operanti nel settore del matrimonio che decidono di collaborare all’evento. In cambio di spazi pubblicitari su web, riviste, quotidiani, radio e televisioni da parte degli sposi, le aziende possono offrire i loro servizi o prodotti particolarmente scontati o addirittura gratuitamente.
Questo avviene anche perchè la pubblicità in genere alle aziende comporta dei costi elevati e di conseguenza un’iniziativa di questo tipo non può che far trovare un punto d’incontro tra la domanda e l’offerta. Tale formula in Italia è ancora in fase di sviluppo ma in altri paesi come gli Stati Uniti e Francia è una realtà più forte.

Noi ci sposeremo in Sardegna, a Cagliari, e contrariamente a quanto si possa pensare abbiamo avuto un riscontro molto positivo da parte degli operatori del settore.

[print_gllr id=4218]

matrimonio-sponsor-4Perchè avete scelto un matrimonio di questo tipo?
– Dopo aver deciso di sposarci abbiamo iniziato ad immaginare come avremmo voluto il nostro matrimonio ed entrambi avevamo il desiderio di una cerimonia tradizionale con gli abiti, i fiori e amici e parenti a condividerla insieme a noi.
Per fare questo sappiamo bene tutti quanti che i costi sono importanti. Andando in giro sul web per cercare di capire come iniziare ad organizzare il nostro matrimonio ci siamo imbattuti su delle pagine che parlavano di questa nuova iniziativa.
Allora ci siamo detti: “Perchè non ci proviamo anche noi?”. Da quella domanda tutto ha iniziato a prendere forma e anche se abbiamo iniziato quasi per gioco oggi la cosa si è fatta seria.

La prima cosa che abbiamo fatto è stata quella di crearci un blog personale ilmiosiconlosponsor.blogspot.it,  e successivamente la pagina Facebook “il mio si con lo sponsor”. Ben presto siamo stati contattati dai primi operatori del settore e sono arrivati i primi sponsor. La voce è iniziata ad espandersi e siamo stati contattati ed intervistati dalle testate giornalistiche e dalle radio locali della Sardegna e da lì noi abbiamo avuto un aumento importante di contatti che si sono successivamente trasformati in sponsor.

Anche la Fiera Fiori e Sposi di Cagliari ha contributo a far crescere il nostro seguito.

Come immaginate il vostro matrimonio? Cosa vi aspettate?
– Noi vorremmo un giorno da ricordare per sempre ma ciò non significa che sogniamo un matrimonio da favola stile William e Kate, il nostro desiderio è rimanere nella semplicità pur vivendo momenti romantici condividendo le nostre emozioni con i nostri cari.

A che punto siete con i preparativi?
– Il nostro matrimonio sarà il 12 Ottobre 2013 e di conseguenza ci sarà tempo per definire i dettagli, anche se tanti ci dicono che il tempo volerà. Finora ci siamo dedicati alla scelta degli sponsor, la squadra è quasi al completo e potete conoscere chi ci sta aiutando a realizzare il nostro sogno andando a visitare il nostro blog, A parte questo la futura sposa ha già scelto l’abito e come la tradizione vuole resterà segreto fino alla data della cerimonia. Stiamo ancora valutando la scelta del luogo dove si terrà il ricevimento, ma è questione di poco.

Che consiglio date alle coppie che intendono sposarsi in questo modo?
-Il nostro consiglio è quello di buttarsi mettendosi in mostra, contattare le aziende, aspettarsi anche qualche no e non arrendersi subito. La cosa più importante è curare continuamente gli spazi web di cui si è a disposizione cercando di far crescere il più possibile le visualizzazioni.

Comunque non vogliamo far credere alle coppie che intendono sposarsi in questo modo che tutto sia semplice, ci vuole voglia, costanza, passione e …qualche volta anche un pizzico di fortuna. In bocca al lupo!

Condividi