Mattarella vola a Palermo su aereo di linea

234

 È lui o non è lui? L’incredulità serpeggiano i passeggeri del terminal uno di Fiumicino, si lo è, è il capo dello Stato, Sergio Mattarella sorprende tutti, niente aereo presidenziale per tornare a Palermo in visita privata, ma usa come sempre il volo di linea Alitalia. Solo qualche foto improvvisata, e la notizia che esplode dopo il Tweet del comandante : “Un passegero normale,una persona speciale. Buon viaggio Presidente”.

mattarella

Se la Panda grigia dei primi giorni aveva fatto pensare ad un capo dello Stato sobrio, e vicino ai concittadini, questa scelta lo conferma, Mattarella vuole continuare ad essere per quanto sia possibile normale, immerso nella vita quotidiana come tutti.

Primo appuntamento privatissimo, al cimitero, dove riposano la moglie Marisa, il fratello Piersanti ucciso dalla mafia. A casa saluta i cittadini che applaudono ma niente giornalisti, lunedì al colle lo aspetta una settimana piena, riceverà le forze politiche che gli hanno chiesto formalmente un incontro a partire da SEl martedì, con paletti chiari, non spetta di certo al capo dello Stato intervenire su regolamenti o sulla gestione delle assemblee come chiedevano i forsisti.

Insomma piena disponibilità ad ascoltare tutti da arbitro, che non si fa è chiaro, trascinare nella mischia.

Condividi