Matteo Salvini a Roma, Lega e CasaPound uniti

209

Annunciato da settimane è il giorno della lega Roma, e da qui a pochi passi dal cuore della politica e dal governo che Matteo Salvini parte all’attacco del premier, l’obiettivo dichiarato dal leader leghista è preparare subito l’alternativa al governo.

Renzi va scalzato dice, tra i cori della piazza e qualche insulto diretto a Palazzo Chigi, Renzi è uno strumento di sinistra incalza Salvini, a disposizione di chi vuole annientare l’economia dell’Italia, ma leggiamo le parole del leader leghista che dice: ” Renzi è una pedina, Renzi è il servo sciocco, a disposizione di qualcuno che non ha nome e cognome e che da Bruxelles vuole controllare la vita di ciascuno di voi”.Matteo-Salvini-a-Roma-insieme-a-Casapound-duro-attacco-al-Governo

Oggi comincia un percorso spiega Salvini, ma non solo del centrodestra, parlare a tutti anche ai delusi di Renzi e agli ex grillini è l’obiettivo, quanto alle future alleanze incominciando da Forza Italia deciderò, spiega il leader della lega quando Forza Italia avrà capito se sta con la maggioranza o con l’opposizione: Dice Salvini ” qua si prepara l’alternativa al governo Renzi evidentemente non con chi governa con Renzi, cosa farà Forza Italia? Lo vedremo non sono io a mettere veti o a dare spiegazioni”.
In piazza arriva anche messaggio di Marine Le Pen: ” insieme daremo inizio alla riscossa assicura la leader del fronte nazionale francese”.

Alla platea romana, Salvini poi assicura, vogliamo un’aliquota unica del 15% e dell’immigrazione giusta e controllata, ci batteremo per la difesa dei nostri confini e cancelleremo la legge Fornero e poi conclude dicendo grazie Roma un’accoglienza così non me la sarei mai aspettata.

Condividi