Matteo Salvini solo e senza veli, cosi non si è mai visto

440

Così non l’avevamo mai visto. In pantaloncini azzurri, in bilico tra gli scogli, in cerca di pace e refrigerio. Ecco, in queste immagini esclusive, il battagliero segretario della lega come non era mai apparso prima. In trasferta a Recco, in piena campagna elettorale, ha incrociato l’unico rivale in grado di fagli deporre le armi, il caldo.

Boxer da spiaggia un po’ stropicciati, infradito, libro tra le mani. Non è un bagnante comune, quello che qualche giorno fa si aggirava tra gli scogli di mulinetti, frazione chic di Reccoa Genova.

A camminare tra i ciottoli  alla ricerca di un angolo tranquillo era Matteo Salvini, come non si era mai visto: quasi senza veli e da solo. Non ci sono, accanto a lui, i sostenitori della lega che l’accompagnano sempre. E, se è per questo, non c’è neppure Elisa Isoardi, conduttrice di A conti fatti su Raiuno, con cui Salvini avrebbe avuto una liaision un mai ufficializzata. Pare proprio che, dopo il clamore del ultime settimane, la storia tra il segretario della lega e la sexy conduttrice si arrivata definitivamente al capolinea.forse, a separarli, contribuito la campagna elettorale per le amministrative.

E, in tour a Recco, tra un impegno politico dell’altro, il caldo si è fatto sentire. Così Salvini prima di lasciare la Liguria, si è concesso cesso un po’ di relax in riva al mare. Fisico non proprio asciutto, in equilibrio precario tra l’acqua e gli scogli, il segretario della Lega ha cercato un posto tranquillo dove poter leggere il romanzo di un giallista svedese, Hakan Nesser, autore dipolizieschi che hanno per protagonista il commissario Van Veeteren, una sorta di Montalbano nordico e più noir. Poco prima, in agenda, ima serie di impegni per il partito: in libreria, nella sede della Pro Recco, al mercato, tra un pezzo di focaccia e richieste di selfie da parte delle signore.

Condividi