Migranti, Angelino Alfano lancia l’appello ai Comuni “Li facciano lavorare gratis”

305

“I Comuni devono applicare una nostra circolare che permette di far lavorare gratis gli immigrati. “Invece che star lì a far nulla li facciano lavorare”, è questo quanto dichiarato nella giornata di ieri dal Ministro dell’Interno Angelino Alfano secondo il quale un modo per fronteggiare il problema dell’immigrazione sarebbe quello di far prestare servizi sociali per la comunità ai migranti senza ricevere alcun compenso.

In difesa dei migranti, arriva niente poco di meno che Matteo Salvini che da mesi ormai si batte contro il fenomeno dell’immigrazione dilagante purtroppo nel nostro paese, ed a tal riguardo dopo aver ascoltato le parole del Ministro dell’Interno ha dichiarato: “Non ho parole: Alfano da scafista a schiavista.Alfano sarebbe pagato per impedire che sbarchino, non per sfruttarli!”.

Opinione non molto differente quella di Daniela Santanchè la quale ha dichiarato:«Alfano riscopre lo schiavismo. Lavoro gratis agli immigrati uguale a più disoccupazione per gli italiani».A queste parole il Ministro dell’Interno ha risposto in questo modo.«Il fuoricorso Salvini è un ignorantone. Ignora moltissimo e, tra ciò che ignora c’è anche il contenuto della nostra circolare, dello scorso novembre, sul possibile lavoro volontario e gratuito dei migranti nei Comuni. Non dico pensare, sarebbe troppo… Ma almeno leggere, prima di parlare…».Ma ecco che in difesa del Ministro Alfano arriva l’ex leghista nonché sindaco di Verona, Flavio Tosi il quale ha dichiarato:«Chiedere ai profughi di sdebitarsI con chi li ospita e concedergli il permesso umanitario di tre mesi per la libera circolazione in Europa, obbligando tutti gli Stati membri a farsi carico della questione credo siano le uniche soluzioni attuabili in questo momento». 

Condividi