Mobiwire: Schermo da 5,5” e rete 4G a meno di 200 euro

608

Mobiwire è l’azienda francese che ha raccolto l’eredità della storica Sagem ed è attiva sul mercato della telefonia mobile da luglio 2011. Possiede una propria fabbrica e un reparto di ricerca e sviluppo a Ningbo, Cina, con alle dipendenze oltre 2.500 persone. Forte dell’esperienza accumulata negli anni da Sagem, nel solo 2013 Mobiwire ha venduto un milione di telefoni sul mercato francese grazie anche a una forte partnership con gli operatori locali.

Da febbraio è presente anche sul mercato italiano (il distributore è Zap S.p.a) con la line-up completa che comprende tre feature phone con prezzi sotto i 50 euro e tre smartphone Android, denominati Ahiga, Pegasus e Taima, con prezzi a partire da 99 euro. Il modello di punta è il Taima, uno smartphone con ampio display da 5,5 pollici venduto a 179 euro. Il prezzo è interessante perché l’apparato radio è 4G, difficile da trovare su modelli così economici. Altro particolare interessante è la garanzia, pari a tre anni e gestita da un centro assistenza italiano.

Consapevole che il proprio brand non è al momento tra i più forti, l’azienda propone dunque dei prodotti di buona qualità a prezzi competitivi, orientandosi il particolare verso i più giovani che cercano un prodotto completo, esteticamente gradevole e che non costi molto. Il Taima è disponibile nel colore bianco, ha la cover rimovibile per sostituire la batteria ed è costruito con plasticadi buona rigidità. Il design è fatto di linee morbide e pulite ed è gradevole; anche l’impugnatura, nonostante lo schermo ampio, è confortevole.

Il display è in tecnologia Ips e ha una risoluzione di 720p; è un componente economico, ma è sufficientemente luminoso, i colori sono vivi e la nitidezza non è un problema.

Il processore è un Mediatek quad core funzionante a 1,3 GHz, collaudato ma non recentissimo, in grado di far girare con buona fluidità Android 4.4 e le sue applicazioni. Le prestazioni misurate sono nella media; non abbiamo mai avuto problemi di stabilità o di calore eccessivo. L’interfaccia utente è quella standard, senza inutili applicazioni aggiuntive preinstallate, e questo contribuisce a una buona reattività del sistema. Stupisce lo storage interno di soli 4 Gbyte, quando modelli ben più economici di questo hanno 8 GB; in ogni caso c’è lo slot micro Sd per l’espansione della memoria.

La fotocamera posteriore da 8 Mpixel è nella media per questo tipo di prodotti, e riesce a offrire scatti di buona qualità se la luce ambiente è adeguata. Quella frontale fornisce immagini sgranate e va bene giusto per le videochiamate. L’apparato radio ha mostrato una solida tenuta del segnale e anche una buona qualità delle chiamate vocali.

Un punto decisamente a favore è l’autonomia: la batteria da 3.000 mAh riesce a tenere anche due giorni con una singola carica, a patto di non esagerare con i giochi. Con un utilizzo multimediale pesante si arriva tranquillamente a fine giornata. Per luglio è dato per probabile un aggiornamento ad Android 5; tutti i modelli futuri lo avranno come dotazione standard.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Display: 5,5″ Ips 1.280 x 720 • Cpu: Mediatek MT6582, quad core 1,3 GHz • Memoria (Gbyte): 1 • Storage interno (Gbyte): 4 • Slot di espansione: Micro Sd fino a 32 GB • Fotocamera post.: 8 Mpixel con flash Led • Fotocamera ant.: 2 Mpixel • Apparato radio: 4G Lte Cat4 / 3G Hspa 42-11,5 Mbps • Connettività: Wi-Fi 802.11n, Bluetooth 4.0, Micro Usb 2.0 • Sensori: Accelerometro, luminosità, prossimità, bussola • Gps integrato: Sì • Radio Fm: Sì • Batteria (mAh): 3.000 • Dimensioni (mm): 54,5 x 79 x 9,2 • Peso (g): 170 • Sistema operativo: Android 4.4.2.

Condividi