Novara, ragazzo accoltella il patrigno di 50 anni

455

Muore con una coltellata sferrata dal figliuo della compagnia. Finisce in tragedia una lite tra familiari a Novara, un uomo di 50 anni ha perso la vita. A sferrare il fendente contro l’uomo, è stato il figlio della sua compagna, un ragazzo incensurato di 27 anni il quale subito dopo il fatto e rendendosi conto del suo gesto, proprio lui ha chiamato l’ambulanza insieme alle forze di Polizia. Il ragazzo è stato ritrovato accanto all’uomo in terra in fase di shock.Novara-lite-in-famiglia-giovane-uccide-il-patrigno1

Non si conoscono con precisione i motivi del litigio tra Davide Gabasio e Andrea Corallo ma, al culmine della lite, il ragazzo si è impossessato di un coltello da cucina ed ha sferrato un colpo al fianco del patrigno.A chiamare l’ambulanza è stato lo stesso omicida che si è accorto che la ferita sembrava essere mortale. I medici del pronto soccorso sono accorsi subito sul posto ma hanno subito compreso che per l’uomo ferito non c’era più nulla da fare.

 

Condividi