Paolo Villaggio ricovero al Gemelli, ma arriva la sua smentita

309

Paolo Villaggio, l’attore comico, scrittore, sceneggiatore e doppiatore italiano ma conosciuto per lo più per aver interpretato personaggi comici come il ragione Ugo Fantozzi nella giornata di giovedì è stato ricoverato presso l‘Ospedale Gemelli di Roma e nello specifico presso il Dipartimento di Scienze Cardiovascolari in seguito ad un malore.

L’attore ad oggi 82nne, dunque, sembra che in seguito ad un malore sia stato trasportato immediatamente all’Ospedale Gemelli di Roma, e trasferito in Cardiologia e sottoposto ad una coronarografia, ma le sue condizioni di salute non sarebbero così gravi. Il ricovero, secondo quanto emerso sarebbe avvenuto nella giornata di giovedì, anche se la notizia è stata diffusa soltanto ieri. Stando ad alcune fonti molto vicine all’attore, in un primo momento si era pensato che si trattasse di un infarto, visto che Paolo Villaggio è arrivato in ospedale con la pressione anche molto alta.

Paolo Villaggio ricovero al Gemelli, ma arriva la sua smentita

Nelle ore successive, i medici hanno completamente escluso che si fosse trattato di un infarto. Adesso l’attore si è ripreso e sarebbe cosciente, anche se dovrà rimanere ancora qualche giorno in ospedale, sotto osservazione e soprattutto a stretto riposo. Emerge però un fatto piuttosto strano al qual purtroppo non riusciamo a dare una spiegazione, ovvero dopo essere stata diffusa la notizia del ricovero Paolo Villaggio avrebbe fatto pervenire un messaggio, attraverso il quale ha categoricamente smentito il malore e nello specifico il suo ricovero.Ho solo accompagnato un mio amico a fare un elettrocardiogramma. Sono a casa e non ho avuto alcun problema di salute. Queste notizie che vengono diffuse sono solo un enorme danno per il mio lavoro” ha dichiarato l’attore.

Condividi