Papa Francesco ha indetto uno straordinario giubileo della misericordia

313

Indetto un giubileo straordinario da Papa Francesco in occasione del 50esimo anniversario della chiusura dello storico Concilio Vaticano II.

E dunque, stando a tale decisione di Papa Francesco il nuovo Anno Santo durerà esattamente dall’8 dicembre 2015 fino al 20 novembre 2016. Il giubileo catticolico possiamo definirlo un periodo piuttosto importante per un cattolico, in quanto corrisponderebbe a quel periodo di conversione durante il quale la Chiesa concede l’indulgenza, ovvero la remissione della pena per i peccati, a coloro i quali hanno compiuto pratiche culturali. «Ho deciso di indire un Giubileo straordinario che abbia al suo centro la misericordia di Dio . Sarà un Anno Santo della misericordia», ha dichiarato Papa Francesco.

Città del Vaticano Papa Francesco ha indetto uno straordinario giubileo della misericordia

Il Giubileo, è stato annunciato dal Papa proprio il giorno del secondo anniversario della sua elezione nel corso di una liturgia penitenziale all’interno della Chiesa San Pietro ed al termine del discorso, tutti i presenti hanno accolto la notizia con grande soddisfazione, facendo un grande applauso. Nello specifico l’Anno Santo sarà indotto il 12 aprile, la domenica della Divina Misericordia, con la pubblicazione della bolla, ed inaugurato l’8 dicembre con l’apertura della porta santa della Basilica di San Pietro, per poi concludersi il 20 novembre 2016.«Papa Francesco ha fatto una grande sorpresa e una grande dono alla Chiesa universale con l’indizione di questo nuovo Anno Santo e di questo Giubileo della Misericordia. La Chiesa Italiana ringrazia molto il Santo Padre ed esprime tutta la gioia e tutta la gratitudine per questo Anno Santo» ha commentato il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Cei. «Roma è pronta da subito», ha invece detto il sindaco della Capitale, Ignazio Marino.

Condividi