Parma, Tommaso Ghirardi dovrà rispondere di bancarotta fraudolenta

274

Arrivano le dimissioni di Pietro Leonardi l’amministratore delegato di Parma calcio, questo è ciò che ha affermato:

“Le mie condizioni di salute, peggiorate negli ultimi tempi e l’attuale situazione ambientale che si è mio malgrado venuta a creare ha detto Pietro Leonardi sul sito ufficiale della società del Parma  non mi consentono più di svolgere il mio lavoro proficuamente, non volendo oltretutto risultare d’impaccio all’attuale proprietà. Ringrazio i miei collaboratori, i dipendenti tutti, lo staff tecnico, i calciatori e la tifoseria, ai quali mi sento e mi sentirò sempre profondamente legato”.Spagna-Italia Euro 2012

Le ultime notizie portano l’ex-presidente del Parma, Tommaso Ghirardi, all’attenzione della magistratura che indaga per bancarotta fraudolenta, i magistrati sono arrivati a questa soluzione verificando il buco di 200 milioni di euro sotto la sua presidenza.

Giocatore tutto lo staff del Parma da mesi non percepiscono alcun stipendio, anche se la società ha cambiato gestione da dicembre.

Condividi