Parolisi Condannato a 30 anni

810

Parolisi Condannato a 30 anni- E’ lui l’assassino di Melania Rea.

Parolisi Condannato a 30 anni di carcere per l’omicidio della moglie Melania Rea, questa è la sentenza della corte d’appello dell’Aquila.


Melania Rea è stata uccisa da 35 coltellate il 18 aprile 2011 durante una gita nel bosco di Ripe di Civitella, ad incastrare Parolisi sarebbero state delle impronte digitali ed una chat erotica con l’amante che dimostrava che i due fossero legati almeno dal punto di vista sessuale.

Precedentemente il militare era stato condannato all’ergastolo, lo sconto della pena è stato fatto per aver scelto in primo grado di essere giudicato con rito abbreviato.

Tutti si aspettavano una reazione violenta o forse spropositata da parte di Parolisi, per questo erano state predisposte sei guardie giurate per poterlo eventualmente trattenere, i giudici spiegano che la decisione è stata “dura”, nessun altro commento o dichiarazione è stata rilasciata.

Le uniche parole uscite dalla bocca dell’imputato sono state “Non è Giusto”, i legali di Parolisi aggiungono che si aspettavano una sentenza più umana, ma almeno è stato eliminato l’ergastolo.

Condividi