Come fare il parrozzo, dolce tipico abruzzese

3071

Preparazione:
Separare i tuorli dagli albumi, tritare le mandorle finemente, grattuggiare la buccia del limone e conservare il succo.

Unire i 6 tuorli allo zucchero e frullare fino ad ottenere una crema densa, simile allo zabaione.

Montare gli albumi a neve, il composto deve essere montato bene, deve essere simile alla panna montata altrimenti il dolce, essendo privo di lievito non ricrescerà.

Unire i due composti amalgamando bene con un cucchiaio di legno, unire poco alla volta le mandorle tritate, alternandole alla semola,versare il succo di limone e la buccia grattugiata.

Unire qualche goccia della fialetta di mandorla amara, l’aroma è forte e può anche non piacere, quindi lascio a voi la possibilità di regolarvi.

Versate il composto in un contenitore imburrato e infarinato. Far cuocere a forno già caldo a 180 gradi per un’ora.

Una volta cotto lasciate raffreddare il tutto, togliete in dolce dal contenitore, per ricoprirlo di cioccolata avrete bisogno di 5 o 6 cubetti di cioccolato fondente da 30g ognuno, fate scioglierli a bagno maria o se preferite in una pentola con un pochino di burro. Ricoprite di cioccolata il parrozzo, quando è freddo, onde evitare che la cioccolata rimanga leggermente morbida per l’umidità, lasciate che la cioccolata solidifichi….e buon appetito.

Se hai un’altra ricetta del Parrozzo puoi inviarcela, la pubblicheremo!