Come cucinare la pasta con le vongole

914
pasta-con-le-vongole

Alzi la mano chi non impazzisce per un buon piatto di spaghetti con le vongole! Questo è uno dei piatti più classici che potrete richiedere ai ristoranti di mare, ma che potrete pure preparare direttamente in casa.

Infatti, in questo caso, è importante acquistare delle vongole fresche – meglio ancora se di giornata – che saranno da far spurgare in acqua e sale. Questa fare è decisamente molto importante per non ritrovarsi la sabbia in bocca quando si mangia il proprio primo piatto. Il nostro consiglio è di cambiare l’acqua 2-3 volte, così da eliminare lo sporco.

Inoltre, ricordatevi che tutte le vongole che sono danneggiate sul guscio o che sono rimaste aperte, devono essere gettate poiché sono morte e, dunque, non più buone.

Dopo queste piccole dritte, ora siete finalmente pronti per preparare il vostro primo piatto a base di frutti di mare. Se non amate la variante bianca, potrete sempre aggiungere dei pomodorini o, in alternativa, del sugo.

Pasta con le Vongole in Bianco o al Sugo

Pasta con le Vongole in Bianco o al Sugo, veloce e buona.
Ingredienti 1 kg di vongole, aglio, olio, vino bianco, prezzemolo.
Far soffriggere l’aglio con l’olio, poi aggiungere le vongole, il prezzemolo, mezzo bicchiere di vino bianco, coprire e far cuocere per almeno 3/4 d’ora. Aggiungendo 5/6 pachino a pezzetti è possibile ottenere un sughetto leggermente rosato e sicuramente buonissimo.
L’idea in più: assieme all’aglio far soffriggere anche un piccolo peperone rosso a pezzetti.
Aggiungendo la passata di pomodoro, facendola cuocere prima di mettere le vongole.
E’ consigliabile far spurgare le vongole per almeno mezza giornata per evitare di ritrovare sabbia all’interno dei molluschi.

Pasta adatta: linguine, chitarrina, spaghetti, meglio non utilizzare la pasta corta.
In pochi crederanno che un cucchiaio di parmigiano mentre si condisce la pasta darà un tocco in più. Provare per credere.

Condividi