Perché ingrassi se smetti di fumare (e come non cascarci)

115

Credere di ingrassare automaticamente dopo aver smesso di fumare è una delle bufale più grosse della storia contemporanea. Questo luogo comune spinge il fumatore a continuare a fumare per paura di andare in sovrappeso e crearsi un altro problema, quello dell’obesità. In realtà, tutto ciò è falso, smettere di fumare è solamente benefico e non è detto che se smetti diventi obeso di colpo. Come in ogni cosa è necessaria la giusta chiarezza…

I due fattori anoressizzanti

Sicuramente una premessa è d’obbligo: esistono fumatori obesi, in sovrappeso, in peso-forma, molto magri e via dicendo. Già questo basterebbe per capire che fumare non aiuta a rimanere magri, ma sicuramente qualcosa di vero c’è in tutto questo. Vediamo cosa.

Fattore 1: la nicotina è una sostanza anoressizzante. E’ provato che la nicotina provoca un effetto antifame. Ovviamente l’effetto è leggerissimo, non si diventa anoressici fumando, ma chi fuma dovrebbe mangiare meno di chi non fuma anche per questo motivo.

Perché ingrassi se smetti di fumare (e come non cascarci)

La nicotina, infatti, agisce nel nostro cervello andando a toccare quei recettori che regolano la gratificazione e la ricompensa. Tra le varie cose, quindi, questa sostanza è in grado di dare un senso di sazietà maggiore a chi fuma.Alcune ricerche fatte sui topi hanno dimostrato che nel giro di un mese il loro peso è diminuito addirittura del 10-15%. In parole povere, i topi a cui avevano somministrato nicotina erano calati di peso rispetto a quelli a cui non avevano somministrato niente.

Fattore 2: il fumo altera i gusti della bocca. Cosa significa? Che la combustione creata dalle sigarette, quindi il fumo aspirato per via orale, rende la bocca un posacenere vivente. Di conseguenza i gusti vengono alterati e il cibo non sembrerà più “buono” e gustoso come lo era prima.

Indirettamente, quindi, la fame verrà meno in quanto non ti riuscirai più ad assaporare i veri gusti del cibo che prima ti sembravano una goduria per il palato e per lo stomaco.

Questo tipo di informazione viene confermata in qualsiasi ricerca scientifica e dai più famosi guru dello smettere di fumare. Allen Carr sul suo libro, il più conosciuto in questo ambito, spiega dettagliatamente come il fumo altera significativamente il gusto della bocca andando a creare squilibri.

Squilibri che si risolvono solamente smettendo di fumare e tornando a gustarsi i cibi come prima, quando non fumavi.

Smettere di fumare senza ingrassare: una visione diversa

Fatte le dovute premesse e la giusta chiarezza, è più facile ora darti una visione diversa da quella comune.

Scientificamente, quindi, hai scoperto che è possibile contenere il peso in quanto la nicotina e l’alterazione del gusto in bocca portano a mangiare di meno rispetto ad un non fumatore. Tutto ciò è vero, ma anche no, in quanto esistono migliaia di persone obese che fumano da anni. Ad ogni modo, è possibile che smettere di fumare porta al soggetto uno o due kili in più nel giro di un mese o due. I quali si possono trasformare in parecchi kili in più se non ci si tiene sotto controllo. L’errore che però viene fatto molto spesso è vedere uno o due kili in più come un problema irrisolvibile, quando invece non lo è.

Supponiamo che da fumatore sei nel tuo peso-forma, e smettendo guadagni quei due kili. Prima di tutto non sono un grosso problema, in secondo luogo smaltire due kili non è un sogno. La questione è molto semplice: la tua bocca si sta ripulendo e stai tornando a goderti la vita senza una brutta abitudine che ti avrebbe portato guai seri.

Perché vedere tutto ciò come un problema irrisolvibile?

Come smettere di fumare: il metodo per non ingrassare

I kili che si guadagnano una volta smesso di fumare sono il risultato benefico del fisico che torna a vivere senza agenti tossici. La bocca si ripulisce, il gusto torna nella sua normalità, ma il cervello per cercare quel senso di gratificazione ti spinge a mangiare cibi dolci o spazzatura.

La vera svolta che nessun guru dello smettere di fumare ti dice, è quella di smettere riprogettando la tua vita. Cosa significa? Che una volta che hai smesso di fumare devi colmare tutti quei buchi in cui prima fumavi, sfogarti in altre maniere. Devi occupare la tua vita e i tuoi momenti liberi con abitudini saluti, vai a correre, fai palestra o sport in generale.

La chiave sta proprio li: trovare un nuovo stile di vita. Se prima sfogavi le tue ansie sul fumo, ora devi liberarti delle noie quotidiane in un altro modo.

Sembra facile da applicare, ma è molto più difficile da spiegare che metterlo in pratica. In questo sito: puoi scoprire come smettere di fumare senza ingrassare una volta per tutte, senza doverti rivolgerti a terapie di gruppo, usare sostituti nicotinici o altro.

Se vuoi approfondire visita il sito smettodasolo.com

Condividi