Riconoscere 10 piante tossiche per i gatti

    1635

    Care amiche ed amici avete un batufoletto in casa ed anche un giardino da curare?
    Vi regaliamo dei semplici consigli per identificare quelle piante che risultano dannnose per i nostri amici gatti. Come loro abitudine i nostri mici vanno a mangiare le erbe presenti nel nostro giardino e alcune di queste risultano tossiche per il loro organismo.

    La soluzione a questo problema sarebbe in primo luogo, riconoscere il tipo di piante presenti nella nostra abitazione e accertarci che non siano un pericolo per il nostro gatto. Piantare dell’erba gatto sarebbe la giusta risposta ai nostri dubbi e paure!

    L’erba gatta, ossia la Napeta Cataria, ha proprietà benefiche non solo sui nostri amici gatti ma anche nell’uomo. Il suo aroma, che si avvicina al profumo della menta, tiene lontano anche le zanzare che la trovano invece molto fastidiosa.
    Questa pianta ha proprietà eccezionali per il nostro felino, perciò l’uso corrente di quest’erba aiuterà il vostro gatto nella cura e la pulizia dell’intestino.

    Seguite questa semplice guida per evitare siano presenti nel nostro giardino piante tossiche!

    Piante Tossiche Gatto- Ecco ben 10 le piante Pericolose per l’incolumità del tuo Micio.

    Il Gatto, l’ animale domestico per eccellenza  esploratore, può giocherellando trovarsi nelle vicinanza di Piante e Fiori, i quali potrebbero essere in alcuni casi pericolosi per la Salute del Micio.

    Infatti, l’ingestione da parte del Gatto di Steli, Foglie o Petali di alcuni tipi di Piante potrebbe essere causa di Sintomi come Vomito e anche di malattie più pericolose a livello del sistema gastrointestinale, nervoso o cardiocircolatorio.

    Queste Piante sono molto comuni e  potrebbero essere presenti nelle abitazioni o nei giardini dei proprietari di gatti.

    Ecco quali sono le Piante Tossiche Gatto:

      • Edera: le Foglie e i Fiori di questa pianta, se ingerite dal Gatto, gli possono portare Problemi Gastroenterici e, in casi estremi Depressione Nervosa e Cardiaca. 
      • Ranuncolo: questo Fiore potrebbe essere molto pericoloso per il tuo micio, a causa della Linfa che contiene.  L’ingestione di tali parti potrebbero portare Stomatite, Dermatite, Insufficienza Renale e Convulsioni.
      • Mughetto: tra le Piante Tossiche Gatto, rientra anche questa, che ingerita potrebbe essere causa di Disturbi gastrointestinali e Cardiaci.
      • Oleandro: è una pianta pericolosa in tutte le sue parti e, ingerita, potrebbe portare al micio Depressione Nervosa e Cardiaca.
      • Azalea: Foglie e Nettare di tale Pianta sono considerati molto pericolosi per i Gatti. Se ingeriti, infatti, potrebbero portare Problemi Gastrointestinali, Neurologici e Cardiaci.
      • Gelsomino: L’ingestione di questa Pianta può portare  Mancanza di Coordinazione, Problemi legati alla Vista, Disfagia, Debolezza ai Muscoli, Convulsioni e Insufficienza Respiratoria.
      • Primula: L’ingestione delle sue Foglie o dei suoi Gambi potrebbe causare al Gatto la Dermatite da Contatto o i Problemi Gastrointestinali.
      • Ortensia: le parti di questa Pianta considerate problematiche per il Gatto si presentano in Primavera e in Estate. Infatti,  sia i Fiori che le Foglie di tale Pianta potrebbero avere come causa Vomito e Diarrea con l’ingestione.
      • Ortica: ai Gatti potrebbe portare fastidi come la Formazione di Vescicole in Bocca e il Vomito, i Tremori, la Dispnea e Bradicardia.
      • Stella di Natale: hanno una Linfa Irritante per l’ Apparato Digerente del Gatto, che potrebbe portare Vesciche alla Bocca, Spasmi allo Stomaco, Diarrea e Vomito.

    Naturalmente, questa è solo una Lista di Piante Pericolose. Infatti, anche altri generi vegetali potrebbero essere pericolosi per la salute del Vostro Gatto; perciò, prestate sempre molta attenzione.

    Fonte: Greenme.it

    Leggi Anche:

    micio-consigli
    Cura del Gatto: il gatto è un animale molto particolare, perciò spesso risulta difficoltoso prendersene cura. Leggi

    Condividi