Prato, bullismo ai danni di una ragazza handicappata “Sei sporca,non ti lavi”

277

Ennesimo atto di bullismo questa volta avvenuto a Prato ai danni di una ragazzina handicappata. Il fatto è stato commesso da una ragazza di 19 anni, residente a Prato e frequentante l’Istituto d’Arte Brunelleschi di Montemurlo che nella giornata di ieri è finito al centro delle indagini della magistratura per aver perpetrato episodi ripetuti di bullismo nei confronti di una ragazza handicappata, compagna di scuola ed un anno più piccola di lei.

Cosa ancora più grave è che la ragazza in questione filmata tutto con il proprio smartphone e poi pubblicava questi video sul proprio profilo Instagram. «Sei sporca, non ti lavi!», sarebbero state queste le parole che spesso la ragazza rivolgeva alla povera ragazza handicappata. Come già anticipato, la cosa grave è che questi episodi spregevoli sono stati ripetuti per tutto l’inverno per poi terminare quando il fratello della vittima ha trovato i video per caso, e ha riferito tutto alla madre che ha provveduto immediatamente a denunciare la ragazza alla Procura di Prato.

Prato, bullismo ai danni di una ragazza handicappata Sei sporca,non ti lavi

Adesso la ragazza è indagata per violenza privata ed atti persecutori.  “È una scuola ben frequentata, il fatto forse è successo e non sarebbe dovuto succedere: stiamo già facendo un’indagine interna per accertare gli episodi.Qualche giorno fa un mio collaboratore è stato portato a conoscenza dei fatti presunti: a lui la madre della ragazza ha mostrato due video, dove però non si riscontravano episodi di bullismo. C’è probabilmente un terzo video, di cui noi non siamo a conoscenza, dove si evidenziano i fatti. Noi facciamo la nostra indagine, la Procura fa la sua”, ha dichiarato il dirigente scolastico dell’Istituto ovvero Gaetano Flaviano.  

Condividi