Primarie Milano,Pisapia: “Non mi ricandido,a patto che non si candidi Berlusconi”

279

Le elezioni si avvicinano e cominciando a rincorrersi parecchi nomi per quello che sarà il prossimo sindaco di Milano. A tal riguardo nella giornata di ieri è intervenuto l’attuale sindaco di Milano, Giuliano Pisapia nel corso del programma “Otto e mezzo”, in onda su La 7 il quale ha confermato la sua scelta di lasciare Palazzo Marino.

“Ho sempre detto fin dalle primarie che avrei fatto un solo mandato.Mi è sembrato il momento giusto per dire la mia rinuncia alla candidatura per Milano, prima di Expo e del 25 aprile. Se lo avessi fatto durante Expo avrebbe creato fibrillazione in un momento fondamentale per Milano e per il Paese”, ha dichiarato Pisapia nel corso del suo intervento al programma condotto da Lilli Gruber.Negli ultimi giorni si è diffusa sul web e non solo la notizia di una possibile candidatura di Silvio Berlusconi a sindaco di Milano ed tal riguardo Pisapia dichiara: “non credo che lo farà, ma se dovesse farlo mi ricandiderei per sfidarlo la terza volta”.

Primarie Milano,Pisapia Non mi ricandido,a patto che non si candidi Berlusconi

Intanto, per l’onor del vero c’è da dire che l’idea di una possibile candidatura di Silvio Berlusconi a sindaco di Milano ha affascinato tante persone, soprattutto dopo le parole dell’ex premier che nel corso di una convention di giovani azzurri ha dichiarato:” A Milano tutto è iniziato e da Milano tutto dovrà ripartire“.Ma oltre a quello di Berlusconi, vi è un altro nome che negli ultimi giorni gira sul web ovvero quello di Matteo Salvini ovvero il leader della Lega Nord ed a tal riguardo Pisapia ha dichiarato: “Certo Matteo Salvini ha un largo seguito nella Lega Nord ma non può essere il candidato di quell’area politica. E comunque al momento non lo vedo proprio come prossimo sindaco di Milano”. 

Condividi