Come preparare i rapanelli in agrodolce

1038

I ravanelli o rapanelli sono una pianta di origine cinese e si contraddistinguono per essere una buona fonte di nutrizione, in quanto posseggono proprietà diuretiche e sono ricchi di vitamine C e B e sali minerali come potassio e ferro. Quest’ortaggio presenta anche un buon contenuto di calcio, fosforo e fibra!

Il rapanello è considerato anche una pianta curativa, grazie alle sue proprietà anti-infiammatorie e antibatteriche: proprio per questo sono un ottimo rimedio contro malattie polmonarie e affezioni respiratorie come la tosse, asma, bronchite ed i classico e noioso raffreddore.

Quest’ortaggio può essere consumato in diverse maniere, sia per piatti leggeri come nella nostra insalata oppure come succo, essendo ricco di vitamina C.

Ma non soffermiamoci qui, perché i rapanelli sono un ottimo antipasto da servire ai nostri amici per cena o per un aperitivo diverso dal solito. Inoltre, sono un ottimo accostamento per i primi piatti e possono essere servite in agrodolce come contorno. Scopriamo come realizzare questa gustosa ricetta!

Rapanelli Ricette – I Rapanelli buoni e salutari, ottimi consumati crudi in insalata ma originali e gustosi cotti!
Una ricetta semplice e veloce, da provare e gustare.

Rapanelli in agrodolce
Ingredienti per Rapanelli in Agrodolce:
20 rapanelli
1 o 2 cucchiaini di malto di riso
1 cucchiaio d’aceto di mele
1 cucchaio d’olio extravergine d’oliva
1 cucchiaino di salsa di soia (tamari)
prezzemolo tritato

Procedimento:
Lavate e pulite i rapanelli. Cuoceteli in un tegamino con pochissima acqua, aggiungere un pizzico di sale e coprire.
Controllare la cottura, i rapanelli devono rimanere al dente e l’acqua di cottura deve evaporare quasi completamente.

In una ciotolina miscelare il malto di riso, l’aceto di mele, l’olio extravergine d’oliva e la salsa di soia.
Versare la soluzione sui rapanelli, a tegame scoperto far evaporare e caramellare leggermente.
I rapanelli diventeranno lucidi.
A fuoco spento spolverizzare con il prezzemolo tritato, far intiepidire e servire.

Gustosi,una ricettina veloce perfetta per un buffet o un antipasto originale, stupirete gli ospiti con un semplice ortaggio.

Condividi