Reddito Minimo: Sì nella Legge di Stabilità

1186

Reddito Minimo, sì dal Governo Letta


Reddito Minimo, il Governo lo inserisce nella Legge di Stabilità, il Senato approva, mentre in America accusano l’Italia di essere ad un passo dal Cimitero.
Come Funziona il Reddito Minimo? Si parla di Reddito Minimo di Inserimento, che consisterà in una forma di sostegno alle grandi aree metropolitane, i fondi per finanziare l’iniziativa verranno dal contributo di solidarietà prelevato dalle pensioni superiori ai 90 mila euro l’anno.
Le pensioni d’oro dovranno versare un contributo del 6% dai 90 ai 128 mila euro, del 12% dai 128 mila euro ai 193 mila, fino a salire al 18% oltre i 193 mila euro, in questa maniera si ricaverebbero 40 milioni ogni anno per 3 anni, per un totale di 120 milioni di euro, che verranno ridistribuite dal 2014 al 2016 nel Fondo per la Lotta alla Povertà, a beneficiarne saranno soltanto alcuni comuni in via sperimentale, per poi estendere eventualmente l’iniziativa a tutto il territorio nazionale.
Il Reddito Minimo di Inserimento è quindi ben diverso dal reddito di cittadinanza voluto dal 5Stelle.
Come già detto il Reddito Minimo è una forma di sostentamento al reddito, ma il Sia Sostengo all’Inclusione Attiva, è stato pensato e proposto per integrare i redditi delle famiglie che vivono sotto la soglia di povertà assoluta, ma il beneficio non sarà “vita natural durante” ma sarà legato ad un patto di Inserimento, quindi di rientro al lavoro.

Tutto sulla Legge di Stabilità

Condividi