Resuscitare i Morti: è possibile!

1607

Resuscitare i Morti- Sam Parnia spiega che i Morti potranno Resuscitare fino a 7 ore dopo la morte.


Come riportato sul Guardian lo scienziato Parnia parla di una tecnologia L’Ossigenazione Extracorporea a Membrana (ECMO) che in linea teorica potrebbe riportare in vita il cuore che ha smesso di battere.

Come? Tramite il raffreddamento del corpo grazie ad un gel e il collegamento del cadavere ad un ossigenatore che riattiva la circolazione del sangue.

Spiega Pernia le cellule si mantengono in vita fino a 8 ore dopo la morte, se ci fate caso infatti barba e capelli continuano a crescere.

Il raffreddamento del corpo permetterebbe di evitare la degenerazione delle cellule neuronali, senza le quali non sarebbe possibile una vita

Lo scienziato spiega nel suo libro, dal titolo sicuramente emblematico, “Lazarus effect” afferma che in un caso su tre gli uomini potrebbero resuscitare, ogni anno morirebbero così 40mila persone in meno nella sola America.

Pernia è piuttosto deciso nel portare avanti questa teoria e nel mettere in piedi una vera e propria battaglia, ad avvalorare le sue tesi ci sarebbero i diversi anni trascorsi nei reparti di terapia intensiva e, pare, casi di morti riportati in vita con la stessa tecnica in Giappone e in Corea del Sud, dove sarebbe resuscitata con questo metodo una donna che ora ha addirittura partorito, segno questo che la vita potrebbe proseguire senza alcun problema e in perfetta salute.

Ma il monitoraggio e l’ossigenazione artificiale del cervello sembrano non andare a genio alla medicina ufficiale, staremo a vedere!

Condividi