Rinnovo Patente di Guida, ecco cosa cambia.

2221

Rinnovo Patente di Guida- Al posto del bollino, ora arriverà a casa la nuova patente. Ma i costi rimangono invariati.

Rinnovo Patente di Guida- Novità per gli automobilisti: il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 2 ottobre un nuovo decreto.

A partire dal 9 gennaio 2014 non sarà più necessario apporre il bollino adesivo sulla patente per decretarne il rinnovo.
In base alla nuova procedura spetterà al medico avviare la procedura telematica.

In cosa consiste la nuova procedura?
Il medico, dopo la visita per  la conferma dei requisiti di idoneità psichica e fisica alla  guida da parte dell’automobilista, dovrà collegarsi sul portale web Il portale dell’automobilista per rilasciare la convalida, ed eventuali prescrizioni mediche, oltre agli estremi per il pagamento, foto-tessera e firma del titolare della patente.
Una volta che il medico avrà rilasciato la ricevuta all’automobilista, entro 60 giorni arriverà a casa di quest’ultimo la nuova patente.

A quanto ammonta il costo del rinnovo?
Il costo per il rinnovo rimane invariato, ovvero 25 euro (16 euro per la marca da bollo, più 9 euro per i diritti di Motorizzazione), da pagare tramite bollettino postale. A questi dovranno essere aggiunti i costi per la visita medica pari a 6.80 euro.

E della vecchia patente cosa ne facciamo?
Una volta che la patente sarà arrivata a casa, quella vecchia verrà distrutta in quanto avrà perso la sua validità. Non ci saranno quindi più i rinnovi della patente con i bollini e non ci porteremo dietro foto vecchie di oltre 10 anni.

Per maggiori informazioni, potete leggere il decreto riportato sulle nuove regole per rinnovare la patente pubblicato sulla G.U n.231 cliccando qui

Condividi