Robert Durst parla tra se e se “Le ho uccise tutte”, ma il microfono era acceso

217

“Le ho uccise tutte”, sono state queste le parole sussurrate da Robert Durst. L’uomo non si è accorto che il microfono che indossava per un documentario sulla sua storia fosse acceso, cosi facendo ha ammesso di aver ucciso tre donne tra il 1982 il 2003 i quali erano stati catalogasti come delitti irrisolti.

L’uomo di 71 anni, ha registrato un documentario con il produttore Andrew Jarecki, la pellicola fu giratà tre anni fa, ed è solo per puro caso, che l’anno scorso risentendo tutta l’intervista a Durst si sia scoperto quello che l’uomo involontariamente sussrasse tra se e se.Cattura

L’uomo è stato subito fatto uscire dalla California, per poi essere stato arrestato a News Orleans per il triplce omicidio di tre donne. Intanto il fratello Douglas, il quale ha ereditato i beni famigliari ha dichiarato: «Finalmente potrà rispondere per quel che ha fatto».

Condividi