Roma: coppia di turisti picchiata dai camerieri al ristorante

1365

Roma: Una coppia di turisti polacchi giovanissimi, ha denunciato di aver subito un’aggressione messa in atto nel noto quartiere romano di Trastevere. La ragazza sarebbe stata strattonata con violenza e colpita con un pugno al viso; mentre al fidanzato, anch’egli strattonato e aggredito, sarebbe anche stato rubato un orologio di valore.

I due giovani hanno riferito agli agenti di aver pranzato in un ristorante in via delle Fratte di Trastevere e di aver regolarmente pagato il conto senza che però gli venisse consegnata la regolare ricevuta. Al momento di uscire dal locale i due giovani sarebbero bloccati dal personale e accusati di non aver pagato e per questo motivo i camerieri li avrebbero inseguiti e picchiati in mezzo alla strada.

I due ragazzi stranieri visibilmente sotto shock sono stati soccorsi da alcuni passanti che hanno visto tutta la scena e accompagnati al commissariato per sporgere la denuncia. Sul posto è intervenuta la polizia che sta cercando di ricostruire quanto avvenuto, per fare chiarezza sul comportamento del personale del locale.

Lascia molto perplessi questo episodio, che oltre che vergognoso mette in forte dubbio l’ospitalità del nostro Paese; la notizia non incoraggia di certo il turismo, già minato da mille problematiche e disservizi tipici dell’Italia; a cominciare dai prezzi praticati nella Capitale dove può anche capitare di ritrovarsi al bar con tra le mani un conto di 45 euro per due spremute e un caffè; se gli stranieri inizieranno a snobbarci in maniera massiccia potremo solo recitare un sano e contrito “mea culpa”.

Condividi