Roma, nasce il primo ambulatorio per curare la dipendenza da cannabis

319

Verrà inaugurato a breve un ambulatorio dedicato alla dipendenza psicologica da cannabis, presso il Policlinico universitario Gemelli di Roma.

Tale ambulatorio sarà rivolto essenzialmente a giovani ed adulti per i quali il consumo della sostanza rappresenta un problema incontrollabile e sarà coordinato dal dottor Federico Tonioni. Tutti coloro i quali vorranno accedere all’ambulatorio potranno farlo previo appuntamento che potrà essere fissato dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 14 al numero 06/30154122. Si svolgeranno colloqui individuali, riabilitazione di gruppo ed eventuale supporto farmacologico.

Roma, nasce il primo ambulatorio per curare la dipendenza da cannabis

“La cannabis è una sostanza che, soprattutto in adolescenza, si colloca sul confine tra normalità e patologia. È necessario lavorare su questo confine per mettere meglio in luce gli elementi predittivi e i segnali precoci di una tossicodipendenza, che può strutturarsi definitivamente in età adulta”,afferma lo psichiatra Federico Tonioni che coordinerà il nuovo ambulatorio.«L’uso intenso e costante della cannabis negli adolescenti indica un disagio preesistente più profondo e possibili conseguenze che vanno dal ritiro sociale, sintomi depressivi e spunti psicotici, oltre a una diminuzione della capacità di concentrazione che può incidere sulle performance scolastiche. Intervenire tempestivamente significa prevenire la realizzazione di questi rischi», ha aggiunto Tonioni. Come già anticipato, dunque, la struttura è appena nata ed è stata inserita nell‘attività del Day Hospital di Psichiatria e Farmacodipendenze del Gemelli; la terapia, dunque consisterà in colloqui individuali, riabilitazione di gruppo ed eventuale supporto farmacologico. La novità è che si tratta del primo Ambulatorio specifico per la dipendenza da Cannabis, che andrà ad affiancarsi al lavoro svolto dai Dipartimenti di Salute Mentale distribuiti sul territorio.

Condividi