Sciopero della scuola, ma Agnese Renzi la moglie del Premier non partecipa

822

Il mondo della scuola nella giornata di ieri si è fermato per protestare contro la riforma della scuola voluta dal governo Renzi. E la moglie di Renzi,che è risaputo essere un docente, secondo voi ha partecipato allo sciopero? Ma ovvio che no,Agnese Landini moglie del Presidente del Consiglio Matteo Renzi nella mattinata di ieri è entrata regolarmente a scuola di Pontassieve dove insegna. La moglie di Renzi ha svolto il proprio lavoro così come sempre, come se nel resto d’Italia non stesse avvenendo nulla.

Agnese Landini è arrivata in auto all’Istituto superiore Balducci e dopo aver salutato i giornalisti i quali attendevano alcune dichiarazioni è entrata quasi come se niente fosse. La moglie del Premier insegna lettere e latino ed ha un contratto a tempo determinato che scadrà il prossimo mese di giugno.

All‘Istituto Balducci la maggior parte degli insegnati ha aderito allo sciopero, soltanto la signora Landini e qualche altro docente hanno fatto lezione come se fosse un giorno qualunque. Lo scorso mese di settembre, giusto la Signora Renzi mentre si trovava in fila tra i docenti precari per l’assegnazione delle supplenze ad una giornalista che le chiedeva se fosse l’ispiratrice della riforma, ha detto:“Come in tutte le coppie ci confrontiamo. Matteo conosce la realtà della scuola italiana. Sa quali sono i punti di forza e di debolezza del mondo dell’istruzione anche attraverso la mia esperienza”. Qualche mese fa, invece, proprio quando il disegno di legge sulla Buona Scuola era passato ai cronisti aveva dichiarato: ” Era una vittoria per i precari”. 

Condividi