Siracusa:insegnante in congedo per malattia,lavorava come medico

331

Arrestato un uomo di 57anni, un insegnante di Siracusa con l’accusa di truffa ai danni dello Stato. Dopo una serie di indagini, la Guardia di Finanza ha scoperto che l’insegnante non andava a scuola perchè in malattia o in ferie ma in realtà andava a lavorare come medico di guardia in strutture dell‘Asp e cliniche private senza alcuna autorizzazione. 

L’insegnante infatti risulta laureato anche in medicina e dunque non solo fingeva di essere malato per non andare ad insegnare ma nel frattempo lavorava come medico; ma non finisce qui, perchè è emerso che contemporaneamente l’uomo svolgeva un’altra attività ovvero faceva l‘istruttore in una palestra di Siracusa, ovviamente attività non autorizzata. Adesso l’uomo, scoperto dalla Guardia di Finanza è stato denunciato ed accusato per truffa ai danni dello Stato per avere violato il principio di esclusività del dipendente pubblico.Siracusa insegnante in congedo per malattia,lavorava come medico

Il professore, come già anticipato, avrebbe approfittato di ferie e malattie per poter andare a svolgere un’altra attività senza essere comunque autorizzato dal Ministero della Pubblica istruzione.  Le indagini della Guardia di Finanza hanno fatto emergere che durante l’anno scolastico 2012-2013 il professore risultava essere giustificato ma contemporaneamente prestava servizio presso altre strutture, come una palestra di Siracusa percependo anche compensi. Sono tuttavia in corso ulteriori indagini ed accertamenti disposti dalla Procura di Siracusa e coordinate dal procuratore capo Paolo Giordano e dal pubblico ministero Magda Guarnaccia,per accertare le presunte condotte illecite realizzate dall’insegnante per poter anche applicare le giuste sanzioni amministrative allo stesso ma anche verso coloro i quali lo hanno impiegato in determinate strutture senza alcun autorizzazione. 

Condividi