Spagna, un migrante nascosto in valigia per superare la frontiera: morto

487

Un migrante marocchino di 27 anni ha tentato di entrare in Europa, dalla Spagna, chiuso in una valigia, che il fratello aveva sistemato nel bagagliaio dell’auto. Il giovane però è morto soffocato poco prima di arrivare sulla costa spagnola. Così riferiscono le autorità di Almería, città dove è stato rivenuto il cadavere. Il fratello che lo trasportava in auto e aveva il passaporto francese adesso è in carcere con l’accusa di omicidio coloposo.

Il giovane (chiamato N.M. dalle autorità locali) si trovava dentro il bagagliaio dell’automobile, imbarcata nella stiva della nave Sorolla, che viaggiava da Melilla (città spagnola in territorio marocchino) verso Almería. Il fratello, all’arrivo sulla costa spagnola, ha trovato il cadavere del giovane che mostrava i segni del soffocamento. Portato dal personale della nave per tentare la rianimazione, al personale non è rimasto che costatarne il decesso.bimbo valigia-2

 

Condividi