Spazzatura natalizia: come smaltirla correttamente

1667

Quant’è importante per voi riciclare dei vecchi doni o degli oggetti che non usate più da tempo? Ci capita spesso che durante le festività ci rimangono molti oggetti inutilizzati e non sappiamo cosa farne o dove metterli perché non abbiamo spazio in casa. Ebbene c’è sempre una soluzione a questo problema.

Un passo fondamentale sicuramente è quello di dividere gli oggetti, da quelli usati e non, in due recipienti differenti da poter aiutare nello smaltimento dei diversi materiali.

Un’ottima soluzione è il riciclaggio dei materiali, una pratica che oggi l’essere umano ancora non pratica tantissimo, ma che andrebbe fatto per aiutare anche l’ambiente a rimanere pulito e non contaminato dalla merce di “scarto” che procuriamo ogni giorno anche con il più semplice oggetto di uso quotidiano.

Dovremmo poter incominciare a prendere l’abitudine di utilizzare le isole ecologiche più spesso ed aiutare in questa pratica le popolazioni che ancora non sono abituate a praticarla. In alcuni paesi l’impiego di tale metodo, sta avendo un gran successo sull’ecosistema.

Spazzatura Natalizia: come smaltire imballi e carta da regalo.

Ogni Natale è tradizione scambiarsi regali con amici e parenti, ma questi regali lasciano dietro di sé anche una grande quantità di rifiuti, soprattutto cartacei e di spazzatura Natalizia di vario tipo. Come smaltirli, quindi, nel migliore dei modi, e come prevenire gli sprechi?

Riciclare le carte di Natale– Innanzitutto, è più facile dividere i vari imballaggi, e quindi riciclarli, se si prediligono incarti mono-materiale (solo plastica, o solo carta, o solo alluminio, ecc). Inoltre bisogna ricordare che il nastro usato per avvolgere i regali va buttato nella raccolta indifferenziata, in quanto il materiale di cui è costituito non è plastica pura.

Per incarti ecologici un’ottima soluzione è quella di usare carta riciclata; si può anche tenere da parte la carta da regalo dei doni ricevuti per riutilizzarla l’anno successivo, o quando se ne avrà nuovamente bisogno. Per non sprecare grandi quantità di carta potreste anche pensare di sostituire i biglietti cartacei con biglietti elettronici o, perché no, con una telefonata.

Se dovessero restarvi scatoloni da smaltire, appiattiteli con cura e, se di grandi dimensioni, riduceteli in pezzi più piccoli per facilitare il lavoro di smaltimento.

Infine, se volete buttare le luci di Natale perché vecchie o guaste, ricordatevi che sono considerate rifiuti elettronici (RAEE), pertanto non possono essere gettate nella normale spazzatura, ma vanno portate alle isole ecologiche, alle riciclerie, o direttamente al rivenditore previo acquisto di luci nuove.

Condividi