Super Cannabis: Alto rischio di Psicosi

328

Il consumo abituale di Cannabis provoca delle malattie piuttosto serie come la schizofrenia, la conferma arriva da uno studio eseguito negli ultimi mesi che conferma la presenza di tetraidrocannabinolo al 15% rispetto alla cannabis tradizionale con dosaggio pari al 4%.
L’Allarme è stato lanciato direttamente dalla Gran Bretagna, lo studio viene presentato ora ma veniva seguito da almeno sei anni. Si occupava di questo tema l’Institute of Psychiatry di Londra. Ricordiamo che la super cannabis è una variante molto più forte rispetto alla sostanza classica, dai consumatori viene chiamata Shunk e gli scienziati sono pronti a confermare i danni causati al cervello.
Le persone che rischiano maggiormente sono quelle che fumano la super cannabis tutti i giorni, hanno una percentuale cinque volte più alta di sviluppare malattie psicotiche. Per l’analisi sono stati presi in considerazione 800 persone residenti sul Tamigi e la metà di questi hanno avuto il primo episodio di schizofrenia.

SuperSkunk3
Bisogna sottolineare che il consumo della Cannabis in Gran Bretagna è sceso di molto negli ultimi anni, peccato che la percentuale sia aumentata con un consumo relativo potenza della sostanza fumata. Secondo i ricercatori la frequenza di impiego, gioca un ruolo molto importante per evitare problemi mentali di qualsiasi genere.
In seguito a queste dichiarazioni, viene riaperto l’argomento sulla liberalizzazione della cannabis, visto che risultano disponibile due varietà ultra potenti di quelle disponibili. Il Governo dichiara di voler prevenire l’uso della droga nelle comunità, quindi nessuna possibilità di legalizzazione almeno in Gran Bretagna.

Condividi