Tutti i Consigli per la Base Ombretto: Ecco Come Farla

1218

Cosa mettere sull’Occhio Prima dell’Ombretto? Ecco una serie di Consigli per la Base Ombretto.


Consigli Base per Ombretto: Che cosa sarebbe meglio utilizzare? Come si Applica? Ecco le Diverse Opzioni e la loro Descrizione.

  • Matita per Occhi:

Risulta utilissima per delineare  l’occhio e per renderlo intenso quando la matita è di colore scuro ; le Matite Morbide sono ottime per la Base Ombretto.

Perciò, utilizzando queste Matite Morbide si va a formare uno strato che fa aderire meglio l’Ombretto e poi, in base al colore della matita che si applica, scegliendola più chiara o più scura dell’Ombretto, si  modifica leggermente il colore dell’ombretto stesso come si vuole.

La Matita Occhi si applica su tutta la palpebra mobile oppure sulla zona in cui si desidera mettere l’Ombretto; è opportuno ricordarsi sempre di Sfumare i Bordi.

  • Eyeliner:

Anche l’Eyeliner può essere usato come Base Ombretto, scegliendolo sia nero che colorato.

Infatti, esso crea una Base omogenea per l’Ombretto.

Per l’applicazione, sarebbe opportuno stendere il prodotto sull’intera palpebra, sfumando bene i contorni prima dell’asciugatura.

  • Primer: per Occhi:

Un prodotto che occorre maggiormente per prolungare la tenuta dell’Ombretto, ma serve anche per modificare leggermente il suo colore e per dargli sfumature molteplici.

Il Primer si mette con il dito ed tra i Consigli per la Base Ombretto rientra quello di farlo asciugare prima di mettere l’Ombretto stesso sull’Occhio.

  • Matitone:

Ha una consistenza morbida ed è per questo che rientra tra i Consigli per la Base Ombretto.

Poi, è facilissimo da applicare, in quanto si può mettere direttamente con la sua matita dalla punta larga e poi si può aggiustare con le dita.

  • Ombretto in Crema:

Ottimo per la Base Ombretto prima del suo alternativo in Polvere, proprio perché molto cremoso.

Usandolo dello stesso Colore rispetto a quello in Polvere che si utilizza dopo, è ottimo per intensificarne il colore e per prolungarne la durata.

Da applicare con le dita o con un pennello da sfumatura, cioè quello con le setole larghe.

Condividi