Venerdi 20 marzo arriva l’eclisse solare, attenzione agli occhi

216

C’è molta attesa per il fenomeno naturale che avverrà venerdi 20 marzo. Prepariamoci ad assistere ad una totale eclissi dell’equinozio che come previsto oscurerà per il 70% il sole. La Luna si metterà proprio in mezzo tra la terra ed il sole, il magnifico evento durerà non più di un’ora.Il Virtual Telescope e coordinatore scientifico del Planetario di Roma, che vede come capo Gianluca Masi, ci spiega come assistere all’evento:eclissi_anulare_4

“l’eclissi inizierà alle 9.24, raggiungerà il massimo alle 10.31 e finirà alle 11.42. Ci sarà una copertura di circa il 62%. A Milano inizierà e terminerà un minuto prima”. “Anche perchè non è molto frequente. Per vedere poi anche dall’Italia la prossima eclisse, che comunque avrà una copertura inferiore a questa, bisognerà aspettare fino al 2022”.

“Un’eclissi del genere non può essere osservata a occhio nudo o con dei normali occhiali da sole. Bisogna dotarsi o di occhialini specifici, acquistabili a poco prezzo nei negozi di materiale astronomico, o guardarla attraverso la proiezione indiretta di un telescopio, dotato di appositi filtri, diversamente si rischiano seri danni alla retina”.

Condividi