Vercelli, ragazzina disabile colpita con calci e sputi da compagni bulli

366

Ancora bullismo nelle scuole, ancora una volta ai danni di bambini e ragazzini deboli che non possono difendersi. Questo ennesimo atto di bullismo è avvenuto a Varallo Sesia, presso l’Istituto alberghiero Giulio Pastore, una delle scuole più importanti della provincia di Vercelli, dove una ragazzina disabile è stata picchiata e ricoperta di sputi da tre compagni di classe, ovvero due ragazzine ed un ragazzino tutti minorenni.

A guardare la scena vi era una ragazzina che ha filmato tutto con lo smartphone per poi mandare il video in giro su WhatsApp e su Facebook. Il video dura circa quindici secondi, e proprio in questi pochi secondi si intravede un’insegnante che si avvicina alla giovane disabile allontanando le altre due ragazze per poi scomparire permettendo così ad altre ragazze di avvinarsi nuovamente alla disabile e sputarle in faccia.

Vercelli, ragazzina disabile colpita con calci e sputi da compagni bulli

La giovane disabile, si vede nel video che grida all’insegnante: “Guardi mi sputano”.Intervenuto sulla triste vicenda Antonio Catania, il dirigente scolastico regionale del Piemonte e direttore dell’Ufficio scolastico provinciale di Vercelli il quale ha dichiarato: . “Quanto successo, come altri casi avvenuti in passato, è un episodio gravissimo che non dovrebbe mai avvenire.Ho appena chiesto una relazione dettagliata al dirigente della scuola per valutare l’eventuale responsabilità, sia dei ragazzi che dell’insegnante presenti in classe”. Intervenuta anche il Ministro all’Istruzione Stefania Giannini, la quale con grande indignazione ha dichiarato: “I fatti, se confermati, sono gravissimi;abbiamo chiesto una relazione alla scuola”, ha aggiunto, precisando: “Seguirò da vicino l’evoluzione del caso”.  Presso l’Istituto è stata avviata un’indagine interna.

Condividi