Viagra Pericoloso- Un uomo perde il Pene

1857

Viagra Pericoloso: un uomo ha subito l’amputazione del Pene

Viagra Pericoloso per alcuni soggetti, può ostruire i vasi sanguigni.

Un uomo di 76 anni voleva raggiungere un’erezione costante e duratura, ha assunto, come molti uomini alcune compresse di Viagra ed il suo pene è entrato in erezione per un numero eccessivo di ore.


Il priapismo, così si chiama l’erezione persistente che l’uomo ha riportato, ha una durata superiore alle 4 ore, ma nel malcapitato non si è risolta, lasciando il pene eretto per diversi giorni. Il sangue che circola nel pene, in particolare nei corpi cavernosi, non contiene sufficiente ossigeno, i sanitari hanno provato ad aspirare il sangue non ossigenato, ma questo non è bastato.

Il pene è andato in cancrena ed ha cominciato a mostrare segni di frattura, prima che tale condizione potesse ripercuotersi sul resto del corpo, è stato necessario amputare l’organo.

Un incidente che dovrebbe far riflettere in merito alla stimolazione farmacologica dell’organo erettile, non tutti si rivolgono a dei medici per un’assunzione consapevole e sicura, molti sono sottoposti al rischio infarto a causa della capacità del principio attivo di ridurre la vasodilatazione o al contrario restringere i vasi sanguigni.

Leggi anche:

Festa del Pene in Giappone

Uomo muore a causa del Sesso

Condividi