Vigevano: picchia il marito e gli rompe il naso, “non mi soddisfa a letto”

707

Una parrucchiera nigeriana 35enne, abbastanza nota nel suo quartiere è stata denunciata dai Carabinieri di Vigevano, la bella cittadina lombarda in provincia di Pavia, per aver pestato e fratturato il naso al marito durante una violenta lite; perchè lui non la soddisfaceva più sessualmente; la donna stanca di non avere più una vita sessuale appassionata ha messo le mani addosso al marito, dandogliele di santa ragione. È stato l’uomo stesso, un impiegato 50enne, residente a Vigevano, a chiamare i carabinieri e a chiedere soccorso, quando sono arrivati i militari lui perdeva molto sangue dal naso e aveva il volto tumefatto.

Subito trasportato all’ospedale, è stato dimesso con una prognosi di 15 giorni  per fratture delle ossa nasali. L’energumena insoddisfatta è stata interrogata, e ai carabinieri ha spiegato che le prestazioni sessuali del marito ormai da molti mesi, non riuscivano più a soddisfarla; la donna ha anche affermato che l’uomo l’aveva raggirata, cioè quando si erano conosciuti lui l’aveva «imbrogliata» utilizzando degli stimolanti per incrementare la sua virilità. La donna, per questo motivo, ha anche immediatamente chiesto la separazione.

La grottesca vicenda apparsa sui giornali locali ha fatto ben presto il giro della cittadina e ha messo alla berlina il povero marito malmenato e diffamato dalla moglie focosa e manesca, un monito a tutti gli uomini che pare debbano  impegnarsi il più possibile tra le lenzuola visto i tempi che corrono, tutte le altre donne insoddisfatte dal loro marito potrebbero prendere ad esempio la parrucchiera di Vigevano; botte in vista per alcuni?

Condividi